SHARE

mancini

Non una buona partita quella dell’Inter di Roberto Mancini, che oggi contro il Sassuolo ha commesso molti errori. Errori che per l’allenatore dell’Inter hanno condizionato la partita, e che hanno contraddistinto la stagione nerazzurra: “Gli errori li abbiamo sempre fatti, anche stasera. I gol del Sassuolo sono nati da errori nostri, poi con l’esplosione è finita la partita”.

La prossima stagione si dovrà migliorare, e Mancini è sicuro di avere una buona base da cui ripartire ma su cui si dovrà lavorare molto nel mercato estivo: “L’inter ha una buona base, questa però va migliorata e noi vedremo cosa fare nelle prossime settimane, adesso è difficile capirlo. Nei prossimi giorni ci incontreremo e vedremo cosa fare sul mercato. Se servono i soldi per comprare buoni giocatori? A volte si possono trovare giocatori bravi a poco prezzo, ma è difficile”. Sui giocatori a disposizione e sul futuro poi spiega: “Giocatori come Murillo sono alla prima stagione in A, ha fatto una buona parte di stagione poi è normale trovi anche delle difficoltà. Molti dei nuovi acquisti erano alla prima esperienza in Italia e l’anno prossimo dovranno fare meglio. Ljajic? L’anno prossimo sicuramente tornerà a Roma

Nonostante il terzo posto e alcune buone prestazioni messe in mostra dai suoi ragazzi, Mancini non è contento della stagione dell’Inter: “Non sono contento di come siamo arrivati. In campionato abbiamo avuto un’ottima media punti, ma se avessimo mantenuto la stessa media della prima parte della stagione non saremmo comunque riusciti ad arrivare in Champions. Avremmo fatto 78 punti e negli altri campionati d’Europa saremmo arrivati molto più avanti“. Infine sulle dichiarazioni degli ultimi giorni in cui affermava di poter lasciare l’Inter a fine stagione, Mancini spiega: ” Io sono stato all’Inter tanti anni ed abbiamo vinto tanto. Ho piacere che tutti siano felici e che tutti capiscano del lavoro che stiamo facendo. Se rimango al 100%? Se tutti sono felici si”.

 

SHARE