SHARE
La nuova prima maglia del Milan - FOTO: account ufficiale Twitter A.C. Milan
La nuova prima maglia del Milan - FOTO: account ufficiale Twitter A.C. Milan
La nuova prima maglia del Milan – FOTO: account ufficiale Twitter A.C. Milan

Il Milan presenta la nuova prima maglia in vista della prossima stagione: torna il logo del club al posto della croce di San Giorgio, nella parte posteriore la casacca sarà total black.

Nella gara di questa sera contro la Roma il Milan avrà l’occasione di presentare al proprio pubblico la nuova prima maglia della squadra, che sarà la divisa ufficiale per la stagione 2016-2017. A griffare la divisa dei rossoneri sarà ancora il marchio tedesco Adidas, ormai da anni legato al Milan come sponsor tecnico.

Rispetto alla maglia della stagione attuale le differenze sono in realtà poche, anche se importanti. In primis, le strisce nere sono più strette e, di conseguenza, più presenti sulla divisa nella parte frontale. Le stesse strisce poi sfumeranno nella parte terminale della maglia, con il rosso che andrà a comporre quasi delle macchie di sangue. Dietro, invece, la maglia sarà interamente nera. Per quanto riguarda lo scollo a v, esso sarà nero e dietro di sé porterà un vessillo tricolore. La novità più importante sarà però rappresentata dal ritorno al passato per quanto riguarda il logo: sulla zona sinistra del petto dei calciatori campeggerà il tradizionale logo del Milan e non più la croce di San Giorgio, ovvero il simbolo della città di Milano. Le tre strisce dell’Adidas, invece, quest’anno saranno situate sui fianchi. La divisa è completata anche da pantaloncini neri con strisce grigie e da calzettoni neri con inserti rossi. Come spiegato poi dal sito del Milan, la nuova divisa consentirà ai giocatori di essere più veloci e comodo in campo poiché è stata realizzata con tessuto ultraleggero, come d’altronde quasi la totalità delle divise calcistiche Adidas sta realizzando in questi anni.

Come è possibile notare dalla foto, i testimonial scelti per presentare la nuova maglia sono tre: i difensori Luca Antonelli e Davide Calabria e il centrocampista Jack Bonaventura.

SHARE