SHARE

osvaldo

Buttarsi via, in barba a un talento indiscusso riconosciuto da più parti, a causa di comportamenti troppo spesso sopra le righe e non adatti a un professionista. La carriera di Pablo Daniel Osvaldo rischia di subire l’ennesima svolta negativa, dopo le ultime vicissitudini  che hanno visto suo malgrado protagonista l’ex attaccante tra le altre di Roma, Juventus e Inter, attualmente in forza al Boca Juniors.

Fermo dal marzo scorso causa infortunio, Osvaldo ha trovato il modo di tornare agli onori delle cronache per via di alcune foto hot, puntualmente postate sui social, che lo ritraevano nudo davanti a uno specchio alla vigilia del match di Copa Libertadores con il Nacional, terminato con il punteggio di 1-1. Poco prima di fare il suo ingresso in campo a pochi minuti dal termine, ha provocato a gesti i tifosi avversari mentre svolgeva il riscaldamento a bordo campo, rendendosi successivamente protagonista dell’episodio che potrebbe mettere fine per la seconda volta in pochi mesi alla sua esperienza argentina. Al fischio finale ha lasciato il terreno di gioco senza neanche salutare compagni e avversari, nonostante il tentativo di un collaboratore tecnico di riportarlo alla ragione; al rientro negli spogliatoi, sorpreso in bagno da Guillermo Barros Schelotto, ex allenatore del Palermo da qualche mese sulla panchina del Boca, con una sigaretta accesa e invitato dallo stesso tecnico a spegnerla immediatamente, ha risposto per le rime. Visibilmente alterato ha poi lasciato l’interno dello stadio, senza prima aver discusso anche con un giornalista.

Non nuovo a questo genere di comportamenti e reazioni scomposte (memorabile quella nei confronti di Mauro Icardi, reo di non averlo servito in buona posizione durante Juventus-Inter del 6 gennaio 2015, episodio che gli costò l’addio ai nerazzurri dopo la rottura con Mancini) Osvaldo potrebbe aver compromesso la sua permanenza nella fila degli Xeneizes, nonostante le dichiarazioni distensive del presidente Angelici che lo definito “una matto buono”, dicendosi pronto a parlare con Schelotto per convincerlo a tornare sui suoi passi.

SHARE