SHARE
MURRAY
Il selfie di Andy Murray dopo la vittoria (Fonte: InternazionaliBNL official Twitter)

Giornata conclusiva agli Internazionali d’Italia con le finali in programma nel pomeriggio: si aggiudicano il torneo Serena Williams per le donne e Andy Murray per gli uomini

Serena Williams vince il torneo femminile degli Internazionali d’Italia. La campionessa statunitense, numero uno al mondo ha vinto per la quarta volta in carriera il torneo di Roma e si conferma come una delle giocatrici da battere in occasione del prossimo Roland Garros, che prenderà il via lunedi 23. Per la Williams si tratta del primo successo stagionale che può ridare linfa a questa grande campionessa che ha disputato finora un’annata caratterizzata da tante delusioni. Ma la sua avversaria, la connazionale Madison Keys si è mostrata un osso duro ed è più che intenzionata a raccogliere il testimone da Serena come futura campionessa del tennis americano e mondiale. Classe ’95, ha superato nel corso del torneo due top ten e ha fornito importanti prestazioni dopo che aveva già ottenuto importanti piazzamenti a Wimbledon e agli US Open. Il risultato finale di 7-6 6-3 evidenzia come la gara sia stata molto tirata ed equilibrata: nel primo set è la Keys a provare la fuga strappando immediatamente il servizio all’avversaria che riesce a pareggiare i conti nel sesto game, da lì si va al tiebreak che Serena conduce in porto al primo set point. La seconda frazione è più discontinua con diversi break da una parte e dall’altra, con la Williams che alla fine chiude al primo match point a disposizione.

Andy Murray vince il torneo maschile degli Internazionali d’Italia. Per lo scozzese si tratta del primo successo nella nostra capitale in occasione della sua prima finale. Battuto Novak Djokovic, numero uno del mondo che incassa la sua terza sconfitta in finale a Roma a fronte di quattro successi. Il match è stato abbastanza a senso unico, con lo scozzese che ha approfittato della stanchezza dell’avversario reduce da un match maratona in semifinale. Per Murray il successo è arrivato in due set piuttosto netti con il punteggio di 6-3 6-3. Nel primo set, lo strappo decisivo arriva nel quarto gioco con il primo break dell’incontro, mentre è il quinto gioco che permette a Murray di incalanare dalla sua anche il secondo set. Il nono game è la ciliegina sulla torta per il numero due del mondo che strappa ancora una volta il servizio all’avversario e si porta a casa questo importante torneo. I due si sono promessi di incontrarsi nuovamente in finale al Roland Garros.

Infine, un accenno ai tornei di doppio: Hinghis e Mirza hanno vinto il torneo di doppio femminile battendo al super tiebreak la coppia russa formata da Makarova e Vesniva mentre il torneo maschile è andato ai gemelli Bryan che hanno battuto Pospisil e Sock sempre al super tiebreak.

SHARE