SHARE
Davide Moscardelli in azione con la maglia del Lecce. Fonte: leccenews24.it
Davide Moscardelli in azione con la maglia del Lecce. Fonte: leccenews24.it
Davide Moscardelli in azione con la maglia del Lecce. Fonte: leccenews24.it

Oggi è andato in scena allo Stadio Via del Mare Lecce-Bassano, match valido per il primo turno dei Play-off di Lega Pro. Quarti di finale dunque, i salentini affrontavano i veneti alle ore 15.30 tra le mura amiche: gara unica ed eliminazione diretta. A spuntarla è stato il Lecce di Piero Braglia, che ha avuto la meglio sugli uomini di mister Sottili. La gara inizia e i ritmi sono subito elevati: sono gli ospiti a fare la partita e a rendersi pericolosi sin da subito con veloci folate offensive e repentine ripartenze. Il Lecce resta spiazzato e rimedia come può, cercando un equilibrio che riesce a trovare con il passare dei minuti. Intorno al 13′ la svolta della partita: contropiede Lecce, Surraco da solo davanti al portiere avversario, finta e fallo sull’attaccante. Calcio di rigore ed espulsione per Rossi. E’ Moscardelli ad incaricarsi della battuta e non sbaglia, portando in vantaggio i salentini. Il primo tempo prosegue con il Lecce che attacca e gli ospiti a difendersi in dieci uomini.

La ripresa riparte con un Bassano che, nonostante l’inferiorità numerica, prova l’affondo in più di un’occasione. Gli uomini di Braglia gestiscono il vantaggio, ma gli ospiti non vogliono arrendersi. Sono ancora i primi 15 minuti, stavolta della ripresa, ad essere quelli della svolta: azione offensiva dei salentini, Salvi vede la palla balzare verso di lui e fa partire una forte conclusione dalla distanza che trafigge l’estremo difensore di Sottili. E’ la rete del 2-0 del Lecce. Gli uomini di Braglia vanno anche vicini alla terza rete, gli ospiti provano ad accorciare le distanze ma ciò non avviene. Anzi è Caturano a trovare il terzo gol. E’ il Lecce a conquistare la vittoria finale e, dopo le fatiche del pomeriggio del Via del Mare, tutti a seguire Foggia-Alessandria: infatti gli uomini di Braglia affronteranno nelle semifinali del 22 e 29 maggio la vincente di questa sfida, in programma alle 20.45 di stasera. Per la cronaca, le altre gare dei quarti sono Pisa-Maceratese (ore 16.00) e Pordenone-Casertana (ore 18.00). Le finali si disputeranno il 5 e il 12 giugno.

TABELLINO DEL MATCH:

Lecce-Bassano 3-0  (13′ rig Moscardelli, 56′ Salvi, 93′ Caturano)

LECCE (3-4-3): Perucchini; Alcibiade, Cosenza, Abruzzese; Lepore (38′ st Beduschi), Papini (21′ st De Feudis), Salvi, Legittimo; Doumbia, Moscardelli, Surraco (32′ st Caturano). In panchina: Benassi, Bleve, Beduschi, Liviero, Sowe, Carrozza, Curiale, Lo Sicco. All.: Braglia.

BASSANO V. (4-2-3-1): Rossi; Toninelli, Barison, Bizzotto, Semenzato; Cenetti, Proietti; Falzerano, Misuraca (20′ st Piscitella), Candido (13′ pt Costa); Pietribiasi (26′ st Maistrello). In panchina: Stevanin, D’Ambrosio, Soprano, Davì, Martinelli, Gargiulo, Voltan, Laurenti, Momentè. All.: Sottili.

Ammoniti: Abruzzese, Papini, Cosenza, Surraco (L), Bizzotto, Falzerano, Misuraca, Proietti, Barison, Semenzato (B).

Espulsi: al 10′ pt Rossi (B) per aver interrotto una chiara occasione da gol. Recupero: 2′ pt e 4′ st

Arbitro: Baroni di Firenze

Assistenti: Capaldo di Napoli e Sbrescia di Castellammare di Stabia; IV ufficiale Di Ruberto di Nocera Inferiore

SHARE