SHARE

lega-serie-b-logo-e1440513873960-1440x564_c-750x294

Sky ha diramato la Top 11 della Serie B 2015-2016: domina il Crotone, incredibile assenza di giocatori del Cagliari e del Trapani.

Nel corso di questa serata, Sky Sport ha reso nota la Top 11 del campionato italiano di Serie B. Una squadra, quella plasmata per l’occasione, che potrebbe fare assolutamente discutere, in particolare per una mancanza davvero grossolana: in questa Top 11, infatti, non sono presenti giocatori del Cagliari, attuale capolista della Serie B.

Il modulo scelto è stato un 4-3-3: in porta ecco Cordaz, portiere titolare del Crotone. La squadra calabrese presenta anche altri due calciatori nel reparto difensiva: parliamo del centrale di destra Ferrari e del terzino sinistro Martella. Il terzino destro è invece Zampano del Pescara, mentre il centrale di sinistra è Troest del Novara. Centrocampo che invece è dominato quasi totalmente dal Cesena: Kessie mezzala destra, Sensi regista centrale. Unico intruso è il calciatore del Brescia Mazzitelli, che occupa la posizione di mezzala sinistra. In attacco, un tridente che potrebbe fare benissimo anche in Serie A: doppietta Crotone con Ricci a destra e Budimir punta centrale, adattato a sinistra troviamo invece il bomber del Pescara Lapadula, richiesto da mezza Italia e anche dall’estero. Crotone che domina anche in panchina: il tecnico scelto è stato infatti Ivan Juric.

Tra i tifosi del Cagliari e non però serpeggia malumore: le assenze dei sardi fanno veramente discutere, in particolare quella di Joao Pedro: il brasiliano è stato protagonista di un campionato di altissimo profilo in questa Serie B e in molti avrebbero voluto vederlo impiegato almeno a centrocampo in questa formazione. In moltissimi si sono lamentati anche da Trapani: la squadra siciliana ha conquistato il terzo posto e i playoff in maniera davvero dirompente ma non vede suoi giocatori presenti in questa Top 11. Impossibile accontentare tutti, ovviamente, ma in effetti alcune scelte hanno dato materiale per discutere ampiamente.

SHARE