SHARE
34 - Diego Godin
34 - Diego Godin
34 – Diego Godin

Diego Godin, difensore uruguaiano dell’Atletico Madrid, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni de ‘El Partido de las 12’ in cui ha parlato della finale di Champions League contro il Real Madrid e di Edinson Cavani:

FINALE – “Dalla finale di Lisbona siamo diventati più esperti. Sappiamo molto bene come giocare contro il Real Madrid e i precedenti sono positivi. Faremo una partita molto tattica, molto fisica e credo che si deciderà per piccoli dettagli. La squadra arriva molto bene dal punto di vista fisico. Daremo il 150%. La gente ci dà per favoriti per aver eliminato il Barcellona e il Bayern Monaco, però una finale contro il Real è al 50%”.

CHOLISMO –  “E’ molto difficile immaginare l’Atletico Madrid senza el Cholo Simeone. Un gruppo di giocatori che seguono fino alla morte l’allenatore, credono in quello che si fa e si preparano per competere con le grandi squadre. La chiave è la convinzione e il lavoro, molto lavoro. Crediamo in quello che dicono il Cholo e il Profe Ortega. El Cholo sa sempre dare il messaggio giusto che il gruppo necessita. Sa quello che deve dire in ogni momento ed è questa la cosa più difficile per un allenatore. I discorsi più emotivi che ricordo sono quelli all’andata contro il Barcellona e il ritorno contro il Bayern”.

STAGIONE – “Do un bel 9, 9.5 alla stagione dell’Atletico in Liga. Quando arrivi in finale, vuoi vincere”.

MERCATO – “C’è stata una squadra che mi ha offerto tanti soldi la scorsa estate ma non sono voluto andare via. Potrei andare in squadre più forti dal punto di vista economico, però nessuno ti dà la possibilità di giocare così tante partite come l’Atletico.

BARCELLONA – “Messi è il miglior giocatore del mondo, mentre Suarez è l’attaccante più forte”

CAVANI – “Ho chiamato Cavani diverse volte per convincerlo a venire all’Atletico. Gli piace come giochiamo perché sembra simile l’Uruguay. Cavani vorrebbe venire a giocare con noi”.

 

SHARE