SHARE
Antonio Conte, Commissario Tecnico Nazionale Italiana
Antonio Conte, Commissario Tecnico Nazionale Italiana
Antonio Conte, Commissario Tecnico Nazionale Italiana
Antonio Conte, Commissario Tecnico Nazionale Italiana

Antonio Conte, ct della Nazionale italiana e futuro allenatore del Chelsea, è intervenuto in conferenza stampa a Coverciano nel primo giorno di stage. Ecco tutte le sue dichiarazioni:

SCOMMESSE – “E’ arrivata una buona notizia, l’assoluzione è un’ottima notizia per me. Non sarà mai del tutto a lieto fine questa vicenda perché l’assoluzione non fa dimenticare quattro anni passati, non fa dimenticare una perquisizione a casa alle cinque del mattino con le tv sotto a casa alle sei, non fa dimenticare tanti titoli in prima pagina. Molte situazioni hanno fatto male a me e alla mia famiglia e rimaranno per sempre della mia vita. Sono contento dell’assoluzione, ma non è del tutto a lieto fine”.

BONUCCI – “Io penso che nessuno abbia sbagliato. Io ho convocato il giocatore in quanto squalificato, la Juventus era nelle possibilità di non mandarlo e non l’ha mandato. Amici come prima”.

GIOVANI – “Mi aspetto di costruire una squadra soprattutto. Penso che abbiamo bisogno di affrontare gli Europei con una squadra e non con una selezione. Abbiamo bisogno di una squadra che corra e porta intensità”.

CHELSEA – “Chi mi conosce sa benissimo che affronto le cose una alla volta, cerco di affrontarle nel migliore dei modi. L’Europeo è la fine di un percorso durato due anni. Ho voglia di affrontare questo torneo nel migliore dei modi, sapendo delle difficoltà che oggettivamente non ci aspettavamo di affrontare. Parlo sempre di lavoro, dovremo cercare di lavorare a testa bassa e pedalare per fare un qualcosa di bello”.

VENTURA – “Non mi pronuncio sul successore. Non voglio di mancare di rispetto a nessuno”

NAZIONALE – “Sono stati due anni faticosi ma abbiamo ottenuto la qualificazione da imbattuti. Siamo pronti al meritato epilogo”

Antonio Conte ha diramato la lista dei 28 giocatori pre convocati che prenderanno parte alla preparazione in vista di Euro 2016.

PORTIERI – Federico Marchetti (Lazio), Antonio Mirante (Bologna), Marco Sportiello (Atalanta).

DIFENSORI – Federico Acerbi (Sassuolo), Davide Astori (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Armando Izzo (Genoa), Angelo Ogbonna (West Ham), Lorenzo Tonelli (Empoli).

CENTROCAMPISTI – Marco Benassi (Torino), Federico Bernardeschi (Fiorentina), Antonio Candreva (Lazio), Danilo Cataldi (Lazio), Daniele De Rossi (Roma), Lorenzo De Silvestri (Sampdoria), Stephan El Shaarawy (Roma), Alessandro Florenzi (Roma), Emanuele Giaccherini (Bologna), Jorge Jorginho (Napoli), Marco Parolo (Lazio), Roberto Soriano (Sampdoria), Davide Zappacosta (Torino).

ATTACCANTI – Fabio Borini (Sunderland), Citadin Eder (Inter), Ciro Immobile (Torino), Lorenzo Insigne (Napoli), Graziano Pellè (Southampton), Leonardo Pavoletti (Genoa).

Ricordiamo che la lista dei 23 selezionati per partecipare ad Euro 2016 verrà stilata in diretta tv, il 31 maggio alle ore 20.35 su Rai1. All’auditorium Rai del Foro Italico di Roma, ogni giocatore, dei 23 convocati dall’allenatore Azzurro, avrà un momento suo in cui si godrà tutta l’attenzione del pubblico presente. Saranno presentate molte curiosità, caratteristiche tecniche e anche umane, di ogni calciatore che parteciperà all’europeo. Presenti, in qualità di “ambasciatori”, anche i campioni del mondo 2006. Inoltre la musica avrà un ruolo determinante all’interno della serata. Le canzoni scelte, provengono direttamente dalle playlist dei giocatori. Alcune, magari, sono significative nel pre-partita o in momenti di relax e attesa. “Sogno Azzurro” è il vero “figlio” di una partnership, sempre più stretta, tra FIGC e RAI. Sarà presente anche il Presidente federale Carlo Tavecchio e tutta la delegazione azzurra.

SHARE