SHARE

sassuolo-roma-salah-pjanic

Si è giocata a Dubai l’amichevole Al Ahly-Roma, partita che ha divertito gli spettatori paganti presenti sugli spalti con uno scoppiettante 4-3. I giallorossi, in campo per la Champions Gold Cup, escono sconfitti per un gol subito alla fine del match dopo aver affrontato l’impegno senza alcuni giocatori di primo piano.

IL MATCH – Ad attirare l’attenzione su di se è stato soprattutto Leandro Paredes, già rientrato dal proficuo prestito all’Empoli e che Luciano Spalletti ha potuto testare nei suoi schemi. Il match è stato caratterizzato da ritmi alti nonostante le difficili condizioni climatiche per il gran caldo. L’allenatore toscano ha schierato dall’inizio Francesco Totti, messo in campo sulla trequarti a ridosso della coppia Salah-Dzeko. Solite buone risposte dall’egiziano che è andato anche in gol, mentre il bosniaco ha continuato a mostrare le difficoltà palesate lungo tutto il campionato appena finito. L’ex punta del Manchester City non è stata esente però da un pò di sfortuna, con un palo colpito tra le diverse occasioni sciupate. Il centravanti un gol lo segna pure ma è ben poco rispetto alla mole di azioni in cui è stato chiamato in causa. Ed anche Paredes è alla fine da rivedere per un errore che ha propiziato uno dei gol avversari. Stesse perplessità anche per quanto riguarda la prova di Emerson Palmieri, pure lui impreparato sul 3-2 degli egiziani allenati da Martin Jol.

Per la Roma comunque non era importante il risultato quanto testare le condizioni sia dei volti nuovi che dei lungodegenti Kevin Strootman e Leandro Castan. I capitolini pagano la stanchezza di una stagione lunga ed estenuante appena conclusa, contro un avversario al contrario più fresco dal punto di vista fisico. Nel finale i ragazzi di Spalletti riescono a pareggiare i conti con il gol del 3-3 siglato dal francese Vainquer, ma poi al 4′ di recupero l’Al Ahly ritorna nuovamente in vantaggio e si aggiudica la partita. Difesa romanista decisamente da rivedere nella circostanza.

 

AL AHLY-ROMA 4-3 TABELLINO

AL-AHLY (4-2-3-1): Ekramy; Hany (46′ Ali), Rabia (46′ Samir), Nagieb (80′ Gamal), Rahil (46′ El-Sayed); Ghaly(65′ Soleya), Fatih (46′ Ashour), Gomaa; Soliman, Zakaria (73′ Mohammed); Antwi (60′ Evouna)
A disp.: Adel, Samir, Hany, Soleya, Soliman, Evouna, Gamal, Goma, Meteb, El-Sayed, Ashour
All.: Martin Jol

ROMA (4-3-1-2): Lobont; Palmieri, Manolas (45′ Vainqueur), Castan, Zukanovic; Pjanic, Strootman (76′ Sadiq), Paredes (61′ Perotti); Totti; Salah, Dzeko
A disp.: De Sanctis Vainquer, Uçan, Perotti, Sadiq
All.: Luciano Spalletti

MARCATORI: 13′ Antwi (A), 18′ Dzeko (R),  41′ Salah (R), 42′ Zakaria (A), 55′ Soliman (A), 91′ Vainqueur (R), 94′ Mohammed (A)

SHARE