SHARE

fiorentina-borja valero

Borja Valero ha rilasciato alcune dichiarazioni all’evento tenutosi al ‘Fiorentina Store Duomo’ parlando di quello che sarà il futuro, ancora in viola stando alle parole dello stesso centrocampista spagnolo, non nuovo a rilasciare dichiarazioni concilianti e di affetto verso la sua attuale squadra e la città di Firenze, dove si è integrato alla grande sin dal suo primo giorno nel campionato italiano.

IO RESTO QUI – Per Borja Valero si è parlato di un presunto interessamento della Roma, ma il 3oenne centrocampista ex Villarreal ha sgombrato ogni dubbio su cosa ne sarà di lui dichiarando: “Io sono un giocatore della Fiorentina e così sarà fino a quando lo vorrà la società. Da parte mia c’è tutta la volontà di continuare a restare qui dove sono molto contento e ho un buon contratto. Nessuno ha contattato né me né il mio procuratore e quindi non si può parlare di un mio eventuale cambio di maglia”.

UN NUOVO STADIO – Borja Valero, interpellato sull’argomento, ha detto la sua anche sulla possibile realizzazione del nuovo stadio di proprietà della Fiorentina, un argomento che tiene banco in città già da qualche anno non senza alcuni strascichi polemici: “Il ‘Franchi’ è bello ma anche con un bel pò di annetti di troppo, sa di antico. Vedere sorgere un nuovo impianto in città sarebbe bello, e lo sarebbe ancora di più giocarci da protagonista con la maglia della Fiorentina. Sarebbe il massimo, anche se so che la mia età non è più giovanissima ed anche il contratto molto difficilmente mi permetterebbe di vedere realizzato questo sogno”.

SEMPRE PREZIOSO – Borja Valero, che il ct della Spagna, Vicente Del Bosque non ha tenuto in considerazione per gli Europei al via in Francia tra poche settimane, anche quest’anno si è rivelato molto prezioso per la Fiorentina essendo stato chiamato in causa ben 37 volte in campionato saltando una sola partita. Lo score per l’iberico è di 4 gol e 5 assist, in Europa League il giocatore è sceso in campo invece per 5 volte mettendo a segno un passaggio vincente.

 

SHARE