SHARE
Tonelli Soriano Italia
Tonelli e Soriano, foto fonte: Twitter ufficiale Nazionali Italiane di Calcio - Federazione Italiana Giuoco Calcio
Tonelli Soriano Italia
Tonelli e Soriano, foto fonte: Twitter ufficiale Nazionali Italiane di Calcio – Federazione Italiana Giuoco Calcio

Tra i pre-convocati scelti da mister Antonio Conte per lo stage della Nazionale Italiana che si sta svolgendo in questi giorni a Coverciano, volto nuovo è quello del prossimo nuovo acquisto del Napoli, il difensore Lorenzo Tonelli. Tra le altre dichiarazioni del difensore azzurro in sala stampa (qui riportate), interessanti sono quelle che riguardano il mercato, il passato del classe ’90 che avrebbe potuto tingersi del colore viola della Fiorentina e le parole di elogio e stima per Marco Giampaolo, suo allenatore ad Empoli e candidato alla panchina del Milan. Queste le parole di Tonelli: “In passato c’erano state delle voci riguardo un interesse della Fiorentina, ma non c’è mai stato nulla di concreto. Per un giocatore è difficile da dire: siamo dei mercenari, io compreso. A parità di squadre, non c’è il romanticismo, ma vai dove puoi avere più possibilità. Rappresentare la mia città, ovvero Firenze, mi avrebbe fatto piacere, ma parliamo del nulla perché non c’è mai stato niente di concreto”.

“Sono felice delle scelte che ho fatto, non ho niente da recriminare. Giocavo nella Settignanese, qui accanto. Mi chiedevo spesso se mai mi sarei trovato lì, a Coverciano. E’ incredibile pensare alla strada che ho fatto, che poi sono pure pochi metri. E’ quasi surreale. Mister Giampaolo è da Milan, ne sono sicuro. A prescindere dalla bravura sul campo, è intelligente e sa adattarsi. Lui è un uomo che ha vissuto esperienze non positive e sa cosa voglia dire venire da certi posti. Secondo me farà bene ovunque andrà, ha tutte le potenzialità per farlo. Rugani? Quel che ha fatto per me, l’ho fatto per lui. Può diventare un grande giocatore”

SHARE