SHARE
Davy Klaassen, Ajax
Davy Klaassen, Ajax
Davy Klaasen, Ajax
Davy Klaassen, Ajax

Napoli-Klaassen, una trattativa imbastita a gennaio e che in queste ultime settimane ha subito una netta accelerata. Il centrocampista olandese sembra sempre più vicino a vestire la maglia azzurra e per conoscere meglio le caratteristiche del giocatore dell’Ajax,  la redazione di NapoliCalcioLive.com ha contattato Marco Frisoli, telecronista dell’Eredivisie (campionato olandese) per Fox Sport: “Klassen è un giocatore che può andare via dall’Ajax, è una trattativa concreta. Il ragazzo ha un bel po’ di anni di esperienza sulle spalle, ha 24 anni viene dal settore giovanile e ci può stare che vada via. A centrocampo i Lancieri hanno i ricambi adatti per sostituirlo, anche nel suo ruolo, poi dipende dall’allenatore che verrà”.

In questi giorni si è parlato di un’offerta di 15 milioni, respinta dal club olandese. Cifra ritenuta idonea dal giornalista di Fox Sport: “Quindici milioni mi sembra giusta come offerta, mi viene in mente Daley Blind che all’epoca era capitano e leader del centrocampo e il Manchester lo prese per 18 milioni. Klaassen ha più o meno lo stesso valore, non di più soprattutto perché in Nazionale ha fatto davvero poco. Ha sempre dimostrato poco con la maglia dell’Olanda, spesso deludendo. 25 milioni non li vale, ma tra i 15-20 milioni può essere la cifra giusta”. Proprio le sue prestazioni negative in Nazionale fanno nascere il dubbio che il calciatore possa non avere la personalità giusta per affrontare il campionato italiano: “In Olanda fa vedere belle cose, ottimo anche dal punto di vista realizzativo, molto simile ad Hamsik però gioca sul centro destra e non credo possa giocare insieme allo slovacco perché sono difficili da sostenere. Può giocare davanti alla difesa ma non brilla, si adatta. E’ bravo ad inserirsi e deve avere questa possibilità, queste sono le caratteristiche da sfruttare. Nelle partite importanti però non è mai stato decisivo, non ha mai trascinato la squadra nei momenti difficili. Quando l’Ajax domina lui c’è sempre, è sempre tra i migliori, è un po’ cresciuto nei big match quest’anno ma ad esempio è scomparso nell’ultima giornata quando i Lancieri hanno perso il campionato. Per me non è pronto ad essere titolare, deve ancora fare quel salto di testa. L’ambiente può sbloccarlo ma sotto l’aspetto della personalità è un po’ indietro per essere il capitano dell’Ajax”.

La sensazione è che Klaassen debba ancora crescere, nonostante l’età. Il giornalista di Fox Sport prende ad esempio due giocatori olandesi andati via dall’Eredivisie per far capire quanto sia importante lasciare l’Olanda nel momento giusto: “Memphis Depay, passato l’anno scorso al Manchester United, è forte e poteva diventare decisivo già dal primo anno ma in realtà ha rischiato il passaggio troppo giovane, mentre Klaassen ha l’età giusta per approdare in serie A come De Vrij che è passato alla Lazio dopo 3-4 stagioni da titolare. Come età ci siamo, deve fare ora il salto di qualità. Non vorrei che le prime partite in panchina, la sensazione di sentirsi poco considerato e non pedina fondamentale della squadra possa influenzare negativamente sulle sue prestazioni”.

Dopo aver perso il campionato nell’ultima giornata, l’Ajax vuole rifondare e come ogni anno venderà qualche elemento della squadra. Si è parlato anche di una possibile cessione di Klaassen solo dopo i preliminari di Champions, ma Frisoli nega ogni possibilità del genere: “L’Ajax è una società che vende almeno 2-3 giocatori all’anno, è nella politica del club e la sensazione è che Klaassen possa partire già ora. Credo si voglia ufficializzare prima il nuovo allenatore. Alla fine si tratta di un giocatore che potrebbe garantire più soldi dalla sua vendita insieme a Milik che però è più insostituibile del centrocampista. Milik è una tipologia di giocatore difficile da trovare, punta centrale e così forte tecnicamente non lo trovi in giro tanto spesso mentre Klaassen ha caratteristiche che possono essere trovate con facilità in Olanda. Ha sempre giocato nel 4-3-3 quindi sarebbe perfetto per il modulo di Maurizio Sarri”.

Chiudiamo l’intervista con qualche consiglio per gli acquisti, data la qualità presente in Eredivisie: “Mi piace molto Jetro Willems, terzino sinistro del PSV davvero molto forte. Ha 22 anni ma è già titolare da qualche stagione. Interessante anche l’altro terzino del Feyenoord Rick Karsdorp che è al primo da titolare ma in prospettiva credo sia davvero interessante e Bel Hassani dell’Heracles, gioca a testa alta, sa muoversi negli spazi e ha un buon calcio”.

di Claudio Cafarelli

SHARE