SHARE

messi dani alves esultanza

Lionel Messi è sempre di più nella storia del calcio: la pulce argentina sta superando tutti i record possibili e immaginabili e ieri sera è arrivato l’ennesimo titolo: la vittoria in Coppa del Re.

Il successo a cui Messi ha contribuito in prima persona regalando due splendidi assist a Jordi Alba e Neymar non è un successo qualsiasi, dato che si tratta del trofeo numero 30 in carriera, ventotto dei quali sono stati conquistati con la maglia blaugrana. Un dato statistico non da poco, considerando che in questa speciale classifica, l’argentino si è messo alle spalle Pelé. Gli unici due titoli conquistati con la maglia della nazionale albiceleste sono il Mondiale Under 20 nel 2005 e le Olimpiadi del 2008: un palmares sicuramente da migliorare da questo punto di vista. Quella di ieri è stata la quarta coppa nazionale vinta da Messi con il Barcellona, a cui bisogna aggiungere ben 8 successi in Liga, 6 Supercoppe Spagnole, 4 Champions League, 3 Supercoppe Europee e 3 Mondiali per Club. La differenza sostanziale tra Messi e Pelè è relativa al tipo di trofei vinti dai due: se il primo ha conquistato i suoi trofei in Europa con una maglia prestigiosa come quella del Barcellona, il fenomeno brasiliano si è fermato a successi ottenuti solo nella patria verdeoro con la maglia del Santos. Ma c’è un elemento non da poco che vede ancora indietro la Pulce, e cioè la conquista del titolo mondiale: Pelè ha infatti vinto ben tre volte la Coppa del Mondo, nel 1954, 1958 e 1970. Nessuno dei due ha mai vinto la Copa America e Messi potrà provare a sfatare questo tabù nella prossima edizione che inizierà fra pochi giorni negli Stati Uniti.

Ma oltre a Messi, sono tanti i giocatori del Barcellona che possono vantare dei record individuali davvero invidiabili: infatti Pelè è stato superato anche da Dani Alves, che è così diventato il brasiliano più vincente di sempre con ben 31 titoli conquistati, uno in più anche del cinque volte pallone d’oro. L’esterno brasiliano punta dritto a Giggs e Dalglish che con 35 trofei sono attualmente i giocatori più vincenti della storia del calcio. Cosi come Messi, 30 sono anche i trofei conquistati da Iniesta che supera Xavi diventando così il giocatore spagnolo più vincente della storia. C’è da scommettere che questa classifica dovrà ancora essere aggiornata diverse volte.

SHARE