SHARE
Gianluigi Donnarumma, Milan Serie A
Gianluigi Donnarumma, Milan Serie A
Gianluigi Donnarumma, Milan Serie A
Gianluigi Donnarumma, Milan Serie A

Donnarumma premiato “Rivelazione dell’anno”, il rossonero ringrazia: “Mihajlovic è stato importante per me”.

Oltre ai tanti encomi ricevuti in stagione, oggi arriva per Gianluigi Donnarumma anche un premio vero e proprio, quello di “Rivelazione dell’anno” decretato da un pool di grandi firme del panorama giornalistico italiano. “Per essere stato, al primo anno di serie A, la rivelazione assoluta del campionato 2015-2016, mostrando un talento purissimo, le stimmate del campione e una chiara leadership in campo a soli 17 anni, oltre a qualità tecniche indiscutibili”, queste le ragioni che hanno spinto i giurati ad esprimere la propria preferenza nei confronti del ragazzone classe 1999.

DONNARUMMA E LA SERIE A Queste le parole di un emozionatissimo Donnarumma al momento della consegna del premio in quel di Amalfi in Piazza Duomo: “Sono davvero contentissimo per il premio ricevuto, è un vero e proprio onore per me essere qua – aggiunge l’estremo difensore rossonero – Mi dispiace per come è andata a Mihajlovic, è stato importante per me. Ricordo ancora con emozione il mio esordio con il Sassuolo. La stagione poteva andare meglio, la partita giocata contro la Juventus poteva essere la svolta della nostra stagione. In quell’occasione abbiamo giocato una grande partita, meritavamo di raccogliere qualcosa in più”.

Poi sul futuro spiega: “Bisogna sempre crescere e migliorarsi, dal canto mio io con il mio allenatore Magni lavoriamo sempre in questa direzione. La mia carriera partita alla grande? Non era una speranza, sognavo di giocare nel Milan a questi livelli. Devo rivelare che sono simpatizzante del Napoli, amo la mia terra, ma sono tifoso del Milan e sono contento di giocare lì”. Poi la chiosa finale sul capitolo Nazionale: “Ho sperato fino all’ultimo di essere convocato ma sono contento di avere la fiducia di Di Biagio dell’Under 21”.

Stefano Mastini

SHARE