SHARE
Napoli's Marek Hamsik jubilates after scoring the goal during the Uefa Europa League soccer match SSC Napoli vs Bruges (Club Brugge) at San Paolo stadium in Naples, Italy, 17 September 2015. ANSA/CIRO FUSCO
Napoli's Marek Hamsik jubilates after scoring the goal during the Uefa Europa League soccer match SSC Napoli vs Bruges (Club Brugge) at San Paolo stadium in Naples, Italy, 17 September 2015. ANSA/CIRO FUSCO
Napoli’s Marek Hamsik jubilates after scoring the goal during the Uefa Europa League soccer match SSC Napoli vs Bruges (Club Brugge) at San Paolo stadium in Naples, Italy, 17 September 2015.
ANSA/CIRO FUSCO

E’ stata una stagione favolosa per il Napoli quella che si è appena conclusa, con una cavalcata culminata con il secondo posto finale che è valso la qualificazione diretta alla prossima edizione della Champions League. Per l’occasione la squadra allenata da Maurizio Sarri ha festeggiato a dovere nel tradizionale meeting di fine anno a Villa D’Angelo subito dopo la fine del match contro il Frosinone dieci giorni fa, partita nella quale i tifosi napoletani hanno potuto anche assistere al personale show di Gonzalo Higuain, diventato il miglior capocannoniere di sempre del campionato italiano con 36 realizzazioni.

Ed anche a distanza di giorni non si spegne l’eco di un entusiasmo che regna in città e porta il buonumore tanto ai sostenitori del Napoli quanto ai calciatori stessi: ne è prova la lettera scritta di proprio pugno da Marek Hamsik e rivolta al presidente del sodalizio campano, Aurelio De Laurentiis, il quale compie proprio oggi 67 anni. Il capitano azzurro, che attualmente si trova in ritiro con la Slovacchia per preparare al meglio gli Europei al via in Francia il mese prossimo, ha rivolto parole al miele al proprio “superiore”:

“Caro Presidente, abbiamo trascorso un altro anno splendido nella nostra famiglia azzurra, coronato dal meritatissimo ritorno in Champions League. Per la settima stagione consecutiva saremo protagonisti in Europa, un traguardo che ci rende orgogliosi e che premia un progetto che ha portato il Napoli ad essere una importante realtà nel calcio italiano ed internazionale. A nome della squadra le rivolgo i più sentiti auguri, nell’auspicio di continuare insieme un cammino luminoso alla conquista di grandi orizzonti sempre all’insegna dei valori umani e sportivi che ci ha sempre mostrato e trasmesso con passione ed affetto. Auguri Presidente”.

Parole che racchiudono al meglio l’importanza dei valori morali tra uomini prima che tra persone di calcio. Il Napoli ha centrato la settima qualificazione consecutiva alle manifestazioni europee, unica compagine italiana a riuscire in questa impresa.

SHARE