SHARE
Cesena-Spezia, Playoff Serie B 2015/16
Cesena-Spezia, Playoff Serie B 2015/16
Cesena-Spezia, Playoff Serie B 2015/16
Cesena-Spezia, Playoff Serie B 2015/16

Diramate le formazioni ufficiali di Cesena-Spezia, valevole per i quarti di finale dei Playoff di Serie B 2015/16.

Cesena-Spezia, le formazioni ufficiali:

Cesena (4-2-3-1): Gomis; Fontanesi, Capelli, Magnusson, Renzetti; Kessie, Cascione; Ciano, Falco, Ragusa; Djuric. All. Drago.

Spezia (4-3-3): Chichizolo; Terzi, Valentini, Decol, Migliore; Pulzetti, Errasti, Sciaudone; Kvrzic, Piccolo, Catellani. All. Di Carlo. 

Cesena-Spezia, le sensazioni prima sulle due panchine alla vigilia del match:

Drago – “Arrivati a questo punto della stagione è importante la determinazione e la freschezza mentale e noi sotto questo punto di vista stiamo decisamente bene. Oggi durante l’allenamento di rifinitura valuterò la condizione generica di tutti i miei ragazzi in modo da schierare la squadra che sotto l’aspetto fisico mi potrà dare maggiori garanzie. Quando si giocano queste partite generalmente si azzera tutto. Ci si gioca l’intera stagione in una gara singola e sarà fondamentale mantenere il giusto equilibrio senza fare nessun genere di calcoli. Affrontiamo una formazione di qualità e costruita per vincere, basti pensare che nel girone di ritorno hanno totalizzato 40 punti e probabilmente se li avessero fatti nel girone di andata, avrebbero avuto buone possibilità di vincere il campionato. Cesena-Spezia, come finirà? Non penso che i playoff si possano vincere grazie ad un singolo giocatore. Come dimostrano le statistiche dei goal realizzati, la nostra arma migliore è il collettivo e l’esempio pratico l’abbiamo avuto nella gara di Avellino dove entrambe le reti sono arrivate a seguito di un’azione corale di squadra”.

Di Carlo – “Siamo stati bravi a raggiungere i playoff attraverso un percorso lungo e pieno di ostacoli, riuscendo a compiere una rimonta incredibile grazie alla dedizione e allo spirito di sacrificio dimostrato da tutti i ragazzi, professionisti esemplari che hanno sempre dato il massimo e che domani daranno anche qualcosa in più per provare a tagliare un traguardo storico. Lo Spezia è una squadra che deve giocare le partite importanti, siamo pronti, abbiamo vinto a Cagliari, a Roma e tante altre partite difficili, a dimostrazione che questi ragazzi hanno carattere e quella mentalità che serve per vincere utilizzando al meglio quelle motivazioni in più che arrivano quando tutti ti danno per sfavorito; la pressione è tutta sul Cesena, noi dobbiamo rimanere tranquilli e consci che possiamo fare gol anche al 120′, l’importante sarà giocare con furore agonistico e concentrazione, così come chiedo sempre alla mia squadra”.

Stefano Mastini

SHARE