SHARE
Andrea Iannone. Fonte: Twitter @MotoGP
Andrea Iannone. Fonte: Twitter @MotoGP
Andrea Iannone. Fonte: Twitter @MotoGP

La stagione della Ducati in MotoGP è stata fino ad oggi al di sotto delle aspettative, almeno in termini di risultati. La moto della casa di Borgo Panigale si è dimostrata spesso e volentieri competitiva, ma per svariati motivi ha raccolto molto meno rispetto a quanto seminato. In classifica i due piloti ufficiali, Iannone (9°) e Dovizioso (11°), sono molto attardati, avendo entrambi visto la bandiera a scacchi solamente in 3 dei 6 appuntamenti del Motomondiale 2016.
L’attenzione poi, sino alla settimana che ha introdotto il week end del Mugello, era rivolta soprattutto al futuro dei due centauri italiani, entrambi messi in discussione fin da subito per la stagione 2017 e definitivamente in corsa per un solo posto dopo la firma di Jorge Lorenzo. A spuntarla è stato Andrea Dovizioso, il più esperto e riflessivo tra i due: l’esuberanza di Iannone infatti, sarebbe stata poco gradita dal 5 volte campione del mondo Lorenzo, più incline a rapportarsi con personalità simili a quella di Dovizioso.

La notizia, fermo restando le dichiarazioni di facciata e la firma con Suzuki, non è stata presa benissimo da Iannone. Il pilota di Vasto si sente più veloce dell’attuale compagno di squadra ed è convinto che la scelta sia scaturita dal famoso contatto tra i due in Argentina, con la sua folle entrata a rovinare un sicuro 2° e 3° posto per il team. In quell’occasione, il rapporto già non idilliaco tra i due Andrea è definitivamente esploso, destinato a rimanere poco più di una collaborazione professionale sino al termine della stagione. La risposta in pista di Iannone a Ducati è stata notevole, con un week end al top in quel del Mugello, rovinato da una partenza sconcertante che gli è costata la possibilità di giocarsi la vittoria. Iannone ha comunque chiuso terzo, davanti a Pedrosa e proprio a Dovizioso, il cui week end è stato disastroso anche per via del riacutizzarsi di un problema al collo. Dopo la gara, su Instragram appare una foto che ritrare Iannone con degli amici, tutti intenti a lamentare un dolore al collo. Una mossa non esattamente elegantissima nei confronti di Dovizioso, ma che certifica sia la definitiva rottura tra i due, sia il modo in cui Iannone ha incassato la scelta di Ducati.

Fonte: Instagram jeremiasgr
Fonte: Instagram jeremiasgr
SHARE