Milan, Berlusconi: “Balotelli sarà ceduto assieme a tanti altri”

Milan, Berlusconi: “Balotelli sarà ceduto assieme a tanti altri”

berlusconi milan

Silvio Berlusconi ha rilasciato un’intervista all’emittente ‘Telelombardia’ dove fornisce alcune importanti anticipazioni ai tifosi del Milan riguardo la loro squadra. Ecco le dichiarazioni dell’ex Premier riportante dall’Ansa:

CONFERMO CHE VENDO – “C’è una cordata di imprenditori cinesi che sta trattando per l’acquisizione del Milan, ma ci tengo a precisare che non avranno mano libera di agire, nel senso che comunque mi terrebbero come loro punto di riferimento per far partire un progetto vincente. Mi è stato infatti chiesto di essere il loro tramite nel mondo del calcio ed europeo in generale, cose nelle quali posso risultare utile. Quando tra un mese si aprirà il calciomercato dovremo essere operativi e rinforzare l’organico, nel frattempo io potrei conservare la presidenza, visto che una condizione posta dai cinesi è che io resti in questa carica per almeno 3 anni“.

ADDIO BALO – Berlusconi ha parlato anche di Mario Balotelli, anticipando un nuovo divorzio dal 26enne attaccante: “Andrà via assieme ad altri giocatori come Mexes, Alex e Boateng e non solo. Mario avrà il contratto in scadenza, al pari di Zapata. In totale ci sono cinque giocatori con l’accordo che scadrà a fine giugno. In tantissimi mi chiedono di non vendere il Milan ai cinesi, ma purtroppo non si è fatto avanti nessun italiano per rilevare il club. Comunque si venderà soltanto alle mie condizioni”.

SVOLTA – Sempre oggi, nella registrazione della puntata di ‘Porta a Porta’ su Rai 1 lo stesso Berlusconi aveva svelato il proprio intento di vendere il Milan. Si profila quindi una importantissima svolta in seno alla società rossonera, con la chiusura dell’era Berlusconi almeno per come la si potrebbe intendere con l’imprenditore alla guida del club come è stato negli ultimi 30 anni. Il bisogno di far ripartire un nuovo progetto calcistico e sopratutto i fondi economici necessari per attuare questo proposito hanno avuto la meglio alla fine.