SHARE

ventura

Giampiero Ventura si avvicina alla panchina della Nazionale, e a confermarlo è l’addio tra l’allenatore e il Torino. Attraverso un comunicato apparso sul sito ufficiale del club, il presidente Urbano Cairo ha tenuto a ringraziare l’allenatore per i numerosi successi raccolti in questi 5 anni:

“Il Presidente Urbano Cairo desidera ringraziare Giampiero Ventura per il grandissimo lavoro svolto insieme e per gli ottimi risultati ottenuti in questa esperienza ricca di reciproche soddisfazioni. Un’ascesa continua, impreziosita da pagine indimenticabili per la storia recente del Torino: il settimo posto in serie A, la qualificazione in Europa dopo 20 anni e a seguito di un ottimo percorso l’impresa della prima vittoria di una squadra italiana a Bilbao, la valorizzazione di tanti calciatori con la conseguente convocazione nella varie Nazionali e un elenco lunghissimo di tabu infranti. Sono stati cinque anni bellissimi: dal Presidente Cairo al più piccolo dei Pulcini tutto il Torino FC auspica per Giampiero Ventura le migliori soddisfazioni e le fortune che merita nel proseguimento della sua carriera.”

Con questo comunicato quindi finisce l’avventura sulla panchina del Toro di Giampiero Ventura, sempre più prossimo ad un futuro sulla panchina azzurra. Negli ultimi giorni, infatti, si sta facendo con insistenza il suo nome come possibile successore di Conte, e questo potrebbe essere il primo passo di avvicinamento. L’allenatore ligure nei 5 anni ha fatto tornare grande il Torino, riportandolo in Europa e guidando i granata verso numerosi successi. A succederlo sulla panchina del Torino sarà, quasi sicuramente, Sinisa Mihajlovic, che da giorni è associato alla panchina del club di Cairo. Per Ventura si chiude una delle pagine più belle della sua carriera, ma ad attenderlo sembra esserci un’esperienza ancora più avvincente: la Nazionale. L’ex allenatore del Bari, nelle scorse settimane, ha più volte affermato la sua volontà e la sua disponibilità a sedersi sulla panchina azzurra, ed adesso sembra essere arrivato il suo momento. Tutti gli indizi portano a lui, e le indiscrezioni degli ultimi giorni, insieme alle parole dei diretti interessati, lasciano pensare che proprio il vecchio allenatore del Torino possa prendere le redini della Nazionale italiana.

SHARE