Francia, un tridente da sogno. Fuori da Euro 2016

Francia, un tridente da sogno. Fuori da Euro 2016

francia1

La selezione per gli Europei presentata dalla Francia appare fortissima. Forse, però, con tre attaccanti esclusi la Nazionale risulterebbe quasi imbattibile.

Sicuramente la Francia, anche per quanto mostrato negli scorsi mesi, potrebbe essere una delle favorite per quanto concerne Euro 2016: i transalpini, che hanno avuto dalla loro parte un grosso ricambio generazionale che ne ha favorito la forza e che avranno la possibilità di giocare la competizione in casa, saranno senz’altro tra le protagoniste del torneo. Questo nonostante alcune scelte del C.T. Deschamps che potrebbero essere definite davvero singolari. In particolare, l’attacco dei Blues potrebbe risentire in maniera molto elevata di tre mancanze pesantissime.

Giroud, Griezmann, Gignac, Payet, Coman e Martial comporranno il reparto offensivo della Francia, che però dovrà rinunciare a tre calciatori come Karim Benzema, Kevin Gameiro e Antoine Lacazette. I casi dei calciatori coinvolti sono senz’altro differenti: l’attaccante del Siviglia e quello del Lione sono stati inseriti tra le riserve, e subentreranno dunque in caso di infortuni gravi di qualche interprete del reparto, mentre la punta del Real Madrid è stata di fatto allontanata dalla Nazionale a causa dello scandalo Valbuena. Eppure, i numeri danno ragione a tutti loro, con i calciatori che avrebbero effettivamente meritato una chance. Nello specifico, basta guardare alle statistiche di questa stagione: per quanto concerne Gameiro, sono arrivati 29 gol e 7 assist in tutte le competizioni con il Siviglia, con la ciliegina sulla torta dell’Europa League. Numeri praticamente uguali anche per Benzema, che peraltro si gioca ancora la finale di Champions League sabato prossimo. Leggermente meno elevato il rendimento di Lacazette, che però ha portato a casa 23 gol e 3 assist con il Lione.

Sia chiaro: l’abbondanza in casa Francia farà si che, probabilmente, queste assenze possano non pesare. In molti però criticano il C.T. transalpino per queste esclusioni: Deschamps ha infatti preferito, ad esempio, un giocatore come Giroud che milita in un torneo meno difficoltoso rispetto a quelli europei al posto di almeno uno dei calciatori citati. Vedremo se il percorso della Francia ne risentirà. Intanto il tridente Gameiro-Benzema-Lacazette potrà assistere ad Euro 2016 soltanto dal televisore di casa.