Inter, ridotta la squalifica a Gnoukouri jr: da 2 anni a 6 mesi

Inter, ridotta la squalifica a Gnoukouri jr: da 2 anni a 6 mesi

Vecchi istruisce la squadra - Fonte Twitter @Inter
Vecchi istruisce la squadra – Fonte Twitter @Inter

Accolto il ricorso dell’Inter contro la squalifica inflitta a Wilfred Zane Gnoukouri che non dovrà più restare fermo per ben due anni ma per soli sei mesi. La pesante sanzione gli era stata comminata a causa di un colpo al viso rifilato dal giocatore all’arbitro nel corso di una partita degli Allievi Nazionali dell’Inter, con cui il centravanti ivoriano classe 2000 gioca.

Il club nerazzurro ha però presentato ricorso dimostrando che l’entità del contatto avvenuto tra il giocatore e l’arbitro era stato molto lieve e non avrebbe giustificato una condanna così pesante. Il video di questo scontro ha fatto il giro del web arrivando, ovviamente fino agli occhi dei dirigenti nerazzurri che hanno deciso di passare al contrattacco. Il ricorso è stato dunque accettato, considerando la forte riduzione della pena di tre quarti e permetterà a Gnoukouri junior di tornare a giocare a partire dal prossimo 7 dicembre. Nel caso in cui fosse stata confermata la pena, avrebbe dovuto aspettare fino al maggio del 2018 e si sarebbe trattato di uno stop probabilmente determinante per un giocatore ancora così giovane. Infatti, l’ivoriano è sicuramente dotato di grandi qualità considerando che aveva iniziato la stagione con gli Allievi Lega Pro ed era poi salito, sotto età con gli Allievi Nazionali Under 17. che dunque ritroverà al termine di questo periodo di stop. Inoltre, il giovane calciatore ha vinto il titolo di campione d’Italia con i giovanissimi nella stagione 2014/15.

Il giocatore squalificato è il fratello minore di Assane Gnoukouri, classe ’96 che ha già disputato sette presenze con la prima squadra, anche se solo due nel corso di questa stagione dove è stato messo da parte da Roberto Mancini. Anche lui è stato un grande protagonista delle giovanili dell’Inter, in quanto è stato capace di vincere il Torneo di Viareggio nel 2015, uno dei trofei più importanti a livello giovanile.