SHARE
messi argentina
Fonte: Seleccion Argentina official Twitter

C’è paura ed ansia in Argentina dopo quello che è successo ieri nel corso dell’amichevole tra la nazionale albiceleste e l’Honduras terminata 1-0 grazie ad un gol strepitoso di Gonzalo Higuain. Ma ciò che più interessa i tifosi argentini non è il risultato, bensì l’infortunio che ha coinvolto Lionel Messi.

Durante la partita contro l’Honduras, l’attuale pallone d’oro ha rimediato una contusione alla schiena che mette a serio rischio la sua partecipazione alla Copa America Centenario, al via dal prossimo 3 giugno. Il dolore che affligge Messi è piuttosto forte tanto che non riesce a muoversi bene. Anche il bollettino medico della federazione argentina non promette niente di buono tanto che parla di “un importante contusione ossea e ai tessuti molli della gabbia toracica sinistra e della zona lombare paravertebrale”. L’infortunio è avvenuto a San Juan durante uno scontro in volo con il nazionale honduregno Carlos Discua. Non appena è avvenuto lo scontro aereo, Messi ha subito fatto intendere di avere dei forti dolori alla schiena e ha immediatamente richiesto l’intervento dello staff medico della sua nazionale. Sono stati necessari alcuni minuti per effettuare dei trattamenti alla schiena, ma alla fine il fuoriclasse del Barcellona ha dovuto alzare bandiera bianca costringendo il ct Martino a sostituirlo con il neo interista Ever Banega.

L’Argentina è considerata la nazionale favorita per questa competizione continentale, anche se spesso ha deluso in quelle occasioni in cui si è presentata con i favori del pronostico. Un’eventuale assenza di Messi rischierebbe di condizionare ancora di più il cammino della nazionale albiceleste e dello stessa pulce che mai come questa volta era desideroso di far vedere di poter essere decisivo anche con la nazionale e non solo con il Barcellona. Per sua fortuna, l’Argentina sarà l’ultima squadra a scendere in campo facendo il suo esordio nella notte tra lunedì 6 e martedì 7 giugno contro il Cile nella rivincita della finalissima della scorsa edizione. Ci sono ancora dieci giorni per le speranze di Messi e dei suoi tifosi, più che desiderosi di vederlo in campo negli Stati Uniti.