Argentina-Panama, le probabili formazioni: riecco Messi

Argentina-Panama, le probabili formazioni: riecco Messi
Lionel Messi, Argentina-Panama

Lionel Messi, Argentina-Panama
Lionel Messi, Argentina-Panama

Argentina-Panama, le probabili formazioni: il Tata Martino ritrova Lionel Messi dal primo minuto per strappare la qualificazione anticipata ai quarti di Copa America Centenario.

Al Soldier Field di Chicago va di scena Argentina-Panama, match valevole per la seconda giornata del Gruppo D di Copa America Centenario. Si affrontano le prime della classe del proprio raggruppamento: il Tata Martino ritrova Lionel Messi dal primo minuto, La Pulce coronerà uno schieramento ultraoffensivo che potrà contare anche sulle qualità di Higuain e Di Maria. Partita della vita per la selezione allenata da Gomez, ai panamensi potrebbe andare bene anche un pareggio che consentirebbe loro di giocarsi l’eventuale passaggio del turno nel prossimo match contro il Cile di Pizzi. 

Argentina-Panama, le probabili formazioni:

Argentina (4-2-3-1): Romero, Mercado, Otamendi, Fune Mori, Rojo, Fernandez, Mascherano, Messi, Banega, Di Maria, Higuain. Ct. Martino.

Panama (4-5-1): Penedo, Machado, Baloy, Cummings, Miller, Homez, Cooper, Godoy, Quintero, Pimentel, Perez. Ct. Gomez

Argentina-Panama, le sensazioni prima del match sulle due panchine:

Martino – “Se ci sarà Messi per Argentina-Panama? Si è allenato bene con il gruppo, non vedo per quale motivo non dovrebbe scendere in campo. Dovremmo stare attenti alla loro organizzazione di gioco. Non abbiamo di certo paura di scendere in campo, dobbiamo continuare su questa strada per cercare di vincere la Copa America”.

Gomez – “L’Argentina non è solo Messi. A partire dal proprio portiere fino all’ultimo degli attaccanti, loro possono vantare una qualità incredibile, hanno una rosa di grandissimo spessore. Hanno dimostrato che anche senza Messi sono stati capaci di vincere contro il Cile. Argentina-Panama sarà una grande partita, lo sento, pensare di potercela fare è un nostro obbligo, è una grande occasione e abbiamo il diritto di provarci fino in fondo, questo è un nostro talento. La tattica? ho un’idea chiara e ben definita, noi abbiamo un’identità di gioco. Noi non possiamo contare su calciatori blasonati, è una questione di storia: è sempre stato così. La possibilità di giocare contro dei campioni ci servirà per motivare ancora di più i miei ragazzi. “.

Stefano Mastini 

Copyright Image: ABContents