SHARE
Inghilterra-Turchia, Kane in azione
Inghilterra-Turchia, Kane in azione

Inghilterra-Turchia, Kane in azione

Alan Shearer, commentando la partita su Twitter, è stato chiaro: “Se mi avessero detto di andare a battere i corner io gli avrei risposto: chiedi a qualcun altro!”. Parliamo della particolare scelta di Roy Hodgson nel match pareggiato dall’Inghilterra contro la Russia per 1-1, quella che ha portato il centravanti dei Three Lions Harry Kane, 188 centimetri, a battere regolarmente i corner. Il web e molti media hanno reagito con ironia alla scelta di assegnare tale compito allo spilungone capocannoniere d’Inghilterra, sul quale però non è stato tenuto di conto un dato: sulle venticinque marcature stagionali in Premier League Kane ha messo a segno solamente un gol su calcio d’angolo. Dettaglio sfuggito alla maggior parte dei commentatori, troppo impegnati  a giudicare le scelte di Hodgson, commissario tecnico da sempre poco amato.

Nel post partita è stato lo stesso coach della rappresentativa della terra d’Albione a sottolineare il fatto: “Kane è quello che calcia meglio, mette la palla dove vogliamo”. Il ragazzone bomber del Tottenham, che nel suo girovagare in prestito ha messo a segno anche due reti con la maglia del Leicester, ha accettato il compito di buon grado, permettendo ad altri compagni di andare a staccare di testa, mentre una volta è addirittura arrivato  alla conclusione diretta a giro, bloccata dal portiere avversario.

Una mossa che dunque potrebbe  essere riproposta nei prossimi match del girone, al momento guidato dal Galles di Gareth Bale: in Inghilterra Hodgson è già stato ampiamente attaccato per la posizione di Rooney, troppo arretrata secondo i media britannici, e per non aver fatto entrare Jaime Vardy, cannoniere del Leicester che non è sceso in campo neanche per un minuto. Note positive invece da Dier, che con una perla balistica è riuscito a trafiggere Akinfeev: un bel gol che gli varrà la riconferma nel prossimo match a furor di popolo, seppur non sia bastato per ottenere i tre punti a causa del pareggio della Russia nei minuti di recupero.

SHARE