SHARE
(fonte foto: twitter Ugolini)
(fonte foto: twitter Ugolini)
(fonte foto: twitter Ugolini)

Marco Storari annuncia Padoin a Cagliari e afferma: “E’ un giocatore fantastico, uno come lui alza sempre la media”

PADOIN ANNUNCIATO – Il Cagliari inizia ad allestire la squadra per la prossima stagione. La dirigenza sarda, infatti, si è già messa al lavoro per fornire all’allenatore una rosa all’altezza del massimo campionato italiano. Come ha annunciato il portiere cagliaritano, Marco Storari, ai microfoni di Sky Sport, i rossoblu hanno già completato l’acquisto di Simone Padoin, elemento che in questi anni ha svolto un ruolo di secondo piano, ma fondamentale, nella Juventus. Nel suo passato in bianconero Storari è stato per molto tempo compagno del centrocampista ex Atalanta, ed è felicissimo di poterci giocare ancora insieme a Cagliari: “Faccio i complimenti alla società che ha preso un grande giocatore, che sarà molto utile al Cagliari. Io, se fossi un allenatore, vorrei sempre avere un Padoin in squadra. È un giocatore fantastico, che alza sempre la media dell’allenamento”. Per l’ex portiere del Milan, quindi, questo è un colpo di mercato importante per i sardi, che dalla prossima stagione potranno contare sull’esperienza e la duttilità del centrocampista ormai ex Juventus.

ALLA JUVENUTS – Padoin e Storari quindi, dopo essere stati compagni alla Juventus per tre anni, si ritrovano a Cagliari dopo una sola stagione. Nei quattro anni passati in bianconero hanno vinto quattro scudetti, due supercoppe italiane e una Coppa Italia. Dal prossimo campionato si ritroveranno dunque a Cagliari, in una società con obiettivi completamente diversi da quella bianconera. I sardi, neopromossi, lotteranno con le unghie e con i denti per rimanere aggrappati alla Serie A e, nel caso di permanenza nella massima serie, nelle prossime stagioni potrebbero ancora ambire a traguardi più importanti. Elementi come Padoin e Storari sono fondamentali per iniziare a costruire una squadra che possa, piano piano, puntare sempre più in alto e proprio da questi due giocatori la società cagliaritana ha deciso di ripartire.