SHARE
Sebastian Vettel - Fonte: Ferrari.com
Sebastian Vettel - Fonte: Ferrari.com
Sebastian Vettel – Fonte: Ferrari.com

Nonostante la stagione non abbia ancora regalato una gioia alla Ferrari, Sebastian Vettel non smette di credere nel sogno mondiale.

Arrendersi è una parola che Sebastian Vettel non vuole sentire nominare, mai. Nonostante la stagione di Formula 1 sia stata per ora totalmente – o quasi – appannaggio della Mercedes, il pilota tedesco della Ferrari non si scompone e anzi, si dice più combattivo che mai. Il week end di Baku ha consegnato alla storia di questa stagione una Ferrari abbastanza vicina ai rivali in termini di passo gara, ma ancora decisamente in difficoltà in qualifica. A detta di tutti il motore Ferrari non ha nulla da invidiare al tanto elogiato propulsore Mercedes, il problema semmai sta nel riuscire a mettere in temperatura le gomme abbastanza velocemente da non condizionare la prestazione sul giro secco. Le Mercedes sono davanti in classifica, ma nonostante i problemi iniziali Vettel si sta confermando come principale antagonista di Rosberg e Hamilton.

Al netto di pregi e difetti della propria vettura Sebastian Vettel, che era presente all’inaugurazione della mostra ‘Ferraristi per Sempre’ al Museo Ferrari di Maranello, si è detto molto soddisfatto della monoposto di Maranello: “Non siamo nemmeno arrivati a metà stagione, non mi passa neanche per la testa di mollare. Stiamo lavorando intensamente con il team e stiamo migliorando la vettura che comunque rappresenta un grande passo avanti rispetto a quella dell’anno scorso”. Il quattro volte campione del mondo ha poi confermato di aver sempre sognato di correre per la Ferrari, nonostante questo comporti pressioni che non hanno eguali in tutto il circus della Formula1: “Correre per la Ferrari è stato il mio sogno fin da quando ero bambino e sto vivendo un’avventura stupenda a Maranello. Quando si è piloti della Ferrari c’è sempre enorme pressione, ma la mia passione per questo marchio supera di gran lunga la pressione, quindi sono felicissimo di gareggiare per questo team”.

SHARE