SHARE
Immobile Torino-Juventus
Immobile e Lemina fonte torinofc.it

Ciro Immobile è diventato un obiettivo di mercato del Napoli: ad ammetterlo è proprio il Presidente De Laurentiis, che però specifica anche come sia impossibile chiudere l’affare alle cifre del Siviglia.

Ciro Immobile sogna da sempre di vestire la maglia del Napoli: l’attaccante partenopeo ha girato l’Italia e l’Europa ma il suo obiettivo è quello di tornare nella città natale. Non a caso, negli scorsi giorni, anche l’agente del calciatore ha palesato la volontà del suo assistito di entrare a far parte della squadra napoletana. Forse qualcuno ha ascoltato finalmente le richieste della punta ex Torino, poiché il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis sembra essere intenzionato ad acquistare il giocatore.

L’operazione, però, sarà tutt’altro che facile: questo soprattutto per via del fatto che il Siviglia non ha alcuna intenzione di lasciar andare via l’ex Borussia Dortmund a prezzo di ribasso. E difatti è proprio De Laurentiis a chiarire meglio questo concetto, in maniera ovviamente esplicativa: “Si, mi interessa Ciro Immobile. E’ vero, voglio acquistarlo per il Napoli. Mi interessa molto e voglio fare tutto quello che posso ma non a quel prezzo. Undici milioni di euro? No, a questo prezzo non lo prendiamo. Vediamo quello che riusciamo a fare”, ha spiegato il patron azzurro ad ABCSevilla.

L’uscita allo scoperto di De Laurentiis cambia ovviamente le carte in tavola: il Siviglia non potrà ambire ad una plusvalenza ma vuole almeno cercare di guadagnarci qualcosa. Probabilmente il Napoli insisterà, soprattutto in caso di rifiuto di Lapadula e di cessione di Gabbiadini. D’altronde, Immobile sarebbe quasi certamente il perfetto vice Higuain e accetterebbe senza troppi problemi di fare da riserva all’argentino, anche perché gli azzurri sono comunque impegnati in tre competizioni e la punta troverebbe spazio a sufficienza durante la stagione. Un sogno da vivere ad occhi aperti per Immobile, in attesa di concrete novità per la sua nuova avventura in Serie A.

SHARE