SHARE

ibrahimovic mdc

La sconfitta contro il Belgio sarà l’ultima partita in Nazionale per Zlatan Ibrahimovic. L’addio del campione svedese

CIAO SVEZIA – Prosegue l’estate degli addii per Zlatan Ibrahimovic. Dopo il saluto al Paris Saint Germain, Ibra dice addio per sempre alla Nazionale svedese, come aveva annunciato pochi giorni fa. Quella contro il Belgio resterà l’ultima partita con la maglia della Svezia per Ibrahimovic, che non è riuscito a condurre la squadra nella fase ad eliminazione diretta.

IL MESSAGGIO – L’annuncio è arrivato tramite il profilo facebook del fuoriclasse svedese, che ha pubblicato una foto con il seguente commento: “Sono arrivato da questo luogo che la gente chiama “ghetto Rosengård “,  ho conquistato la Svezia e ne ha fatto il mio paese. A modo mio. Io sono la Svezia . Un enorme grazie al popolo svedese, senza di voi non sarei mai stato in grado di realizzare i miei sogni. Sarete sempre nel mio cuore blu e giallo. Vi amo”.

Fonte: pagina ufficiale facebook Zlatan Ibrahimovic
Fonte: pagina ufficiale facebook Zlatan Ibrahimovic

ADDIO SENZA SUSSULTI – Un messaggio commosso quello di Zlatan Ibrahimovic, che comunque anche in questa occasione ha dimostrato tutta la sua spacconeria e pienezza di sé, definendo egli stesso “la Svezia”. Eppure l’Europeo dello svedese, oltre che per l’addio alla Nazionale, non sarà ricordato per le sue gesta in campo. Inserito nel duro girone E insieme a Italia, Belgio e Irlanda, la Nazionale scandinava torna a casa da ultima in classifica, con un solo punto a referto e una singola rete siglata, per giunta in autogol contro l’Irlanda. Proprio il pari all’esordio contro la squadra di Martin O’Neill ha tagliato le gambe a Ibra e compagni, usciti poi sconfitti negli altri due incontri contro Italia e Belgio per le reti nei minuti finali di Eder e Nainggolan.

SHARE