SHARE
A Bola

Rassegna stampa estera, le prime pagine dei maggiori quotidiani sportivi internazionali: ecco le ultime notizie da Spagna, Francia, Inghilterra e Portogallo.

Apriamo la nostra rassegna stampa con i quotidiani inglesi: il tema caldo è l’avversario dell’Inghilterra agli ottavi di finale di Euro 2016, ovvero la sorprendente Islanda. Sia il Mirror che il Sun giocano con la dicitura inglese “Iceland”: “E’ ora di rompere il ghiaccio” l’esordio del Mirror,  mentre si adopera ancor di più il Sun sfruttando anche la desinenza “Sson” tipica dei cognomi islandesi: “N-ICE ONE MY SSON”.
Il finale al cardiopalma del gruppo F fa tirare un sospiro di sollievo alla stampa inglese, che gioisce per aver scampato il pericolo Cristiano Ronaldo.

Proseguiamo con i giornali spagnoli: i quotidiani catalani mettono in secondo piano Euro 2016. Sport apre con il mercato del Barcellona, che sarebbe vicino all’acquisto della stellina brasiliana Gabriel Jesus, tanto che il giocatore del Palmeiras avrebbe già comunicato alla società la sua volontà di vestire la maglia blaugrana. Mundo Deportivo invece celebra Leo Messi, parlando di “Piedi di Dio” in riferimento alla strepitosa punizione con cui ha stabilito il record assoluto di marcature con la maglia dell’Argentina. I quotidiani della capitale si dividono: Marca concede spazio alle dichiarazioni di Sergio Ramos, che fa mea culpa ma rilancia le ambizioni della Spagna. As celebra la pazza giornata di Cristiano Ronaldo, sotto accusa per il comportamento tenuto nei confronti di un giornalista ma decisivo con una doppietta nel 3-3 che qualifica per un soffio il Portogallo agli ottavi di finale.

Il quotidiano francese L’Equipe scalda i motori in vista della fase decisiva di Euro 2016: “Comincia la festa” è il titolo in prima pagina. Oltre alla gara dei padroni di casa contro l’Irlanda, le partite più affascinanti sono senza dubbio Italia-Spagna e Croazia-Portogallo. Il portoghese A Bola celebra il genio di Cristiano Ronaldo, risvegliatosi appena in tempo per condurre i suoi alla qualificazione agli ottavi di finale.

SHARE