SHARE
Axel Witsel con la casacca del Belgio - Euro 2016
Axel Witsel con la casacca del Belgio - Euro 2016

witsel

Ecco le cinque principali trattative di calciomercato di giornata: Benatia, Witsel, Tolisso, Suarez e Lacazette.

MILAN, LAPADULA E NON SOLO – “Ho voluto fortemente il Milan, è stata una trattativa lampo. Ringrazio il dottor Galliani e il Presidente Berlusconi per la fiducia. Auguro al presidente una pronta guarigione”, sono queste le prime parole da rossonero di Gianluca Lapadula, che ha svolto le visite mediche alla clinica La Madonnina prima di firmare il suo nuovo contratto. Accordo lampo e nuova avventura per l’ex Pescara, che riparte da Milano. Da qui, sponda rossonera, potrebbe ripartire anche Marko Pjaca, protagonista ad Euro2016 con la sua Croazia. Queste le parole del suo procuratore, Marko Naletilic, a Milannews.it: “Confermo che al Milan piace il giocatore, così come piace a tanti top club europei. Galliani l’ha scoperto già due anni fa quando ne parlammo seriamente, in questo momento però non c’è un discorso intavolato, anche se l’ad del Milan lo conosce benissimo. Dipende tutto dal budget che avrà il club di Berlusconi. Pjaca sarebbe onorato di vestire questa maglia”. Intanto si registra l’interessamento del Torino dell’ex rossonero Mihajlovic per Kucka: i granata offrono 5 milioni, il Milan propone uno scambio con Baselli.

NAPOLI SU TOLISSO, IMMOBILE IN STANDBY – Oggi Aurelio De Laurentiis ha fatto chiarezza sulla questione Immobile e ha confermato l’offerta per Tolisso, centrocampista del Lione: “Su Immobile c’è stato un fraintendimento. Ieri ho ricevuto una telefonata in spagnolo, si parlava del ragazzo ed io scherzando dissi che Immobile mi interessava se me lo davano gratis. Secondo me Immobile non va bene per il gioco di Sarri. E’ un ottimo calciatore che andrebbe bene in un Napoli che giocasse con un altro. Se avessi desiderato davvero Immobile lo avrei chiesto al suo procuratore, che è lo stesso di Lapadula. L’ultima offerta che ho fatto è stata per Tolisso. Altissima, molto più di quella di cui scrivono i giornali. Il ragazzo ha qualità importanti che nel futuro dei prossimi 5 anni ci possono essere molto utili, ma se lui non vuol venire è un problema suo, non posso puntargli una pistola alla testa. Se Aulas decide che non è vendibile, non mi strappo i capelli”. Intanto il Napoli continua a seguire Sven Kums, centrocampista belga classe ’88 del Gent, e non molla Axel Witsel: fissato un incontro con il padre manager del calciatore dello Zenit.

ROMA, UN GRADITO RITORNO – La Roma potrebbe piazzare il colpo in difesa, una vecchia conoscenza giallorossa: Mehdi Benatia sembra molto vicino alla Roma. Un ritorno che sarebbe gradito al ragazzo e alla società: si parla di un prestito con diritto di riscatto a 18 milioni di euro, l’operazione si potrebbe chiudere in questo fine settimana. L’ex Udinese potrebbe ritornare a Trigoria appena due anni dopo il suo addio per sposare la causa del Bayern Monaco. Bruciate sia Juventus che Inter, entrambe da tempo sul difensore. La Roma ora sarà sicuramente costretta a lasciar partire Leandro Castan, richiesto dalla Sampdoria di Vincenzo Montella.

PESCARA, SOGNO SUAREZ – Ormai partito Gianluca Lapadula, destinazione Milano, il Pescara è alla ricerca del suo nuovo attaccante. La società del presidente si è già mossa in tal senso, sondando la disponibilità di Matias Suarez, attaccante classe’88 dell’Anderlecht. Primi contatti tra le parti, il calciatore sembra aver risposto in modo positivo alla proposta del Delfino. Tutto rinviato alla prossima settimana: incontro programmato tra le parti per trovare l’intesa. Pescara sogna Suarez.

WEST HAM SU LACAZETTE – Il colpo di mercato potrebbe arrivare direttamente dall’Inghilterra. Secondo quanto riporta il quotidiano francese L’Equipe, il West Ham avrebbe presentato un’offerta ufficiale al Lione per Alezandre Lacazette: 52 milioni di euro per l’attaccante francese, autore di 21 reti in 34 partite di Ligue1 in questa stagione.

SHARE