Croazia-Portogallo, le formazioni ufficiali: Mandzukic sfida CR7

Croazia-Portogallo, le formazioni ufficiali: Mandzukic sfida CR7

ronaldo portogallo mdc

Super sfida a Lens per gli ottavi di finale di Euro 2016: Croazia-Portogallo. Ecco le formazioni ufficiali del match.

Non c’è più tempo per commettere errori. Questa sera al Félix-Bollaert di Lens si gioca il big match di questo sabato di ottavi di finale: Croazia-Portogallo. Primo posto nel girone per i ragazzi di Cacic dopo il successo sulla Spagna mentre i portoghesi guidati da Ronaldo hanno collezionato fin qui solo pareggi.

Ecco le formazioni ufficiali di Croazia-Portogallo:

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Srna, Corluka, Vida, Strinic; Modric, Badelj; Brozovic, Rakitic, Perisic; Mandzukic. All.: Cacic.

Portogallo (4-1-3-2): Patrício; Cédric, Pepe, Fonte, Guerreiro; William, Adrien, João Mário, André Gomes; Nani, Ronaldo. All.: Fernando Santos.

Le parole di Cacic alla vigilia del match:

“Il Portogallo ha chiuso il suo girone al terzo posto ma questo non mette in risalto le reali qualità della squadra. I lusitani sono reduci da tre pareggi ma avrebbero anche potuto vincere le loro gare e possono contare su grandi individualità. Abbiamo giocato molto bene nelle prime tre gare e siamo ambiziosi. La prossima sarà una sfida tra due ottime squadre ed è normale visto che non possono esserci partite facili dopo la fase a gironi. Siamo molto concentrati, ogni partita è diversa dall’altra e servono il giusto approccio e la giusta preparazione, proveremo a fare la nostra gara. Dovremo difenderci bene contro una squadra che ha tante eccellenti individualità, il tutto ovviamente sapendo che Ronaldo è la loro stella. Quello che dobbiamo fare e non permettergli di far vedere a tutti quanto sia forte. Su di lui dovremo difendere con aggressività”.

Le parole di Fernando Santos alla vigilia del match:

“La mia squadra ha talento ma la cosa che mi rende orgoglioso è il modo in cui i ragazzi interagiscono tra di loro. Si allenano bene, sin qui si sono comportati da uomini, non credo che in fatto di unità ci sia una squadra superiore al Portogallo in questo momento e questo l’ho detto ai giocatori. Si sfideranno due squadre molto forti che hanno lo stesso obiettivo. La Croazia è forse una delle grandi favorite, gioca per vincere ed conta su un gruppo dalla qualità immensa. Cacic è molto bravo e guida talenti incredibili. Sono sicuro che possiamo battere la Croazia, anche se non sarà facile. Loro sono forti ma anche per loro sarà dura. Dovremo essere mentalmente pronti e orgogliosi di rappresentare il nostro paese. Loro proveranno ad annullare Cristiano Ronaldo? La Croazia proverà a limitare i nostri punti di forza, noi i loro. Sono reduci da una prestazione fantastica contro la Spagna e sono favoriti ma possiamo farcela”.