SHARE
Paul Pogba criticato da Gary Lineker - Francia-Irlanda, Euro 2016
Paul Pogba criticato da Gary Lineker - Francia-Irlanda, Euro 2016
Paul Pogba criticato da Gary Lineker - Francia-Irlanda, Euro 2016
Paul Pogba criticato da Gary Lineker – Francia-Irlanda, Euro 2016

Gary Lineker non ha usato mezzi termini per commentare la prova di Paul Pogba in Francia-Irlanda: “E’ il più sopravvalutato al mondo?”.

Non basta un risolutivo Griezmann a placare le critiche indirizzate ad una Francia dimostratasi sotto ritmo nel match del primo pomeriggio di oggi giocato contro un arrembante Irlanda. Gary Lineker, nel pomeriggio, ha twittato al veleno sul conto di Paul Pogba, il talentuoso centrocampista della Juventus, reo di aver causato il rigore del vantaggio irlandese, non ha entusiasmato ma il Commissario Tecnico dei transalpini Didier Deschamps non se l’è sentita di sostituirlo in corso d’opera.

LINEKER CONTRO POGBA “Pogba è il più sopravvalutato del mondo?”. Questa la sentenza, camuffata da frase interrogativa, lanciata nel web. Tanto è bastato per far scatenare i tanti appassionati di calcio connessi al Social Network di proprietà di Jack Dorsay. Da record l’engagement sul messaggio dell’ex calciatore di Leicester e Barcellona: oltre 8000 i profili hanno retwittato il pensiero del classe 1960, 9000 circa i likes ricevuti.

Alla finestra anche Mino Raiola. Il procurato italiano sta cercando in ogni modo di difendere il talento che fa parte della propria scuderia. Non solo, il potente uomo mercato si sta muovendo per innalzare il più possibile il valore del centrocampista ex Manchester United, con il Real Madrid sempre sulle tracce del giocatore, tant’è che recentemente ha dichiarato: “Non avrebbe problema a restare alla Juve. E’ molto felice e la Juve è felice di lui. Al momento stiamo parlando con due o tre squadre, e tutte piaccino a Paul per il loro progetto sportivo. Adesso però vuole restare tranquillo durante questi Europei. La Juve – aggiunge – non intende vendere Pogba. Ma è una società seria, lo è sempre stata. Quando abbiamo rinnovato il contratto, abbiamo raggiunto un accordo per cui se Pogba dovesse trovare un club ed un progetto che gli piacciono e che possono renderlo un giocatore migliore, la Juve potrà trattare la sua cessione, nel limite del  ragionevole”.

Stefano Mastini 

SHARE