SHARE
André Gomes, Portogallo - Euro 2016
André Gomes, Portogallo - Euro 2016
André Gomes, Portogallo - Euro 2016
André Gomes, Portogallo – Euro 2016

Barcellona pronto a intavolare la trattativa con il Valencia per André Gomes: i blaugrana vorrebbero abbassare la cifra richiesta di 40 mln di € inserendo nell’affare Tello e Halilovic.

Si accende il calciomercato iberico. Barcellona e Real Madrid protagonisti delle maggiori trattative con i catalani pronti a fare follie pur di assicurarsi le prestazioni di André Gomes. L’esterno portoghese di proprietà del Valencia ha una valutazione “monstre”: 40 milioni di € di clausola rescissoria. Ostacolo questo però che il Club blaugrana vorrebbe limare inserendo nell’affare uno tra Halilovic e Tello.

ANDRE’ GOMES Pronto al grande salto. La stagione passata con la casacca dell’Els Che è stata quella dell’esplosione definitiva per André Gomes: 41 presenze ufficiali, bagnate da 4 gol e 7 assist. Un buon bottino per il calciatore, attestato di merito da declinare anche per il Club del pipistrello che ha avuto il coraggio di riportalo alla casa base dopo il prestito al Benfica dell’annata 2014/15. Tecnica e passo non mancano di certo al classe 1993 originario di Porto, così come una clausola rescissoria da “mille e una notte” che solo in pochi – ad occhio e croce – sono in grado di permettersi. Il Barcellona vorrebbe sfruttare a pieno i propri esuberi, su tutti Tello e Halilovic – come detto in precedenza – su cui eventualmente “aleggiare” magari inserendo qualche postilla futura da sfruttare al momento opportuno. 

TELLO E LA FIORENTINA A rimetterci potrebbero essere i viola, con l’esterno d’attacco approdato a gennaio in riva all’Arno che vedrebbe così sbloccarsi la situazione inerente al suo futuro. Per adesso Corvino sta lavorando in gran segreto – complice anche la kermesse di Euro 2016 – è però indubbio come il destino di Tello sia uno dei nodi importanti da sciogliere per la Fiorentina. A fine stagione le parti si sarebbero dovute incontrare per decidere sul prestito del giocatore, al momento in stallo. Chissà allora che, nel trambusto generale del calciomercato, il canterano non possa ritrovarsi risucchiato nel tritacarne impazzito, sballottato nuovamente in terra iberica.

Stefano Mastini 

SHARE