SHARE
Lucas Ocampos con la maglia del Genoa - Fonte: genoacfc.it
Lucas Ocampos con la maglia del Genoa - Fonte: genoacfc.it
Lucas Ocampos con la maglia del Genoa – Fonte: genoacfc.it

E’ ufficiale lo sbarco in Italia di Lucas Ocampos, esterno offensivo argentino che passa dal Marsiglia al Genoa.

Mancava solo l’ufficialità: Lucas Ocampos è un giocatore del Genoa. Il talento del Marsiglia, originario di Quilmes, arriva alla corte di Juric in prestito annuale gratuito con diritto di riscatto già fissato a 8 mln di €: clausola che diverrà obbligatoria qualora l’ala sudamericana raggiungesse i bonus (presenze e obiettivi).

Lucas Ocampos sin dagli albori della sua carriera ha ricoperto il ruolo di esterno offensivo in particolare in un 4-2-3-1 (come dimostra l’esperienza in Francia), preferibilmente a sinistra per poter andare facilmente alla conclusione di destro oppure all’assist per i compagni. Nonostante come dimostrino i numeri della sua carriera non sia proprio un goleador, ha comunque un buon calcio e capacità di inserimento, ma soprattutto una velocità di base e una facilità di dribbling che abbinata al metro e 87 centimetri di altezza ne fanno un pericolo costante in fascia. Molti agli inizi lo paragonarono ad un giovane Cristiano Ronaldo, magari ancora acerbo tatticamente ma con una spiccata predilezione nel saltare l’uomo, proprio come la prima versione del portoghese. Ocampos sarà quindi un jolly importante nello scacchiere di Juric che potrebbe impiegarlo sia da esterno di centrocampo. Infine all’occorrenza l’argentino può ricoprire anche il ruolo di prima punta, nonostante un killer instinct tutt’altro che eccezionale negli ultimi metri.

IL COMUNICATO UFFICIALE DEL GENOA

“Il Genoa Cricket and Football Club comunica di aver acquisito dall’Olympique de Marseille il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Lucas Ariel Ocampos. La formula del trasferimento prevede una cessione temporanea con diritto di opzione per l’acquisto a titolo definitivo in favore del Genoa Cfc. Il giocatore ha sostenuto le visite di idoneità presso il centro medico convenzionato con il club, l’Istituto Il Baluardo al Porto Antico, sottoscrivendo nella sede di Villa Rostan il contratto relativo al suo rapporto professionale”.

SHARE