SHARE

carrillo mdc calciomercato

Andrè Carrillo è stato acquistato dal Benfica: andiamo alla scoperta di un grande talento potenzialmente ancora inespresso.

Da tempo avevano raggiunto un accordo ma solo ora è arrivata l’ufficialità: Andrè Carrillo è un nuovo giocatore del Benfica. Il peruviano è stato soffiato alla concorrenza di tante squadre europee, tra cui l’Inter, ma i lusitani potrebbero decidere di rimetterlo immediatamente sul mercato facendo una notevole plusvalenza dal momento che è arrivato a parametro zero. Il giocatore potrebbe tornare quindi nelle mire dell’Inter, con Mancini che ha più volte espresso il suo gradimento, e ha suscitato anche l’interesse di Corvino per la sua Fiorentina.

PRESENTAZIONE TATTICA – Carrillo è un classe ’91 nato a Lima, Perù. Dopo l’esperienza all’Aleanza Lima giunge in Europa nel 2011, accasandosi allo Sporting Lisbona. Qui dimostra di essere un esterno micidiale, capace di servire assist ai compagni e di sfoderare grandi conclusioni in porta. Predilige partire da destra, ma si trova bene anche ad agire come seconda punta e si adatta bene pure a sinistra. 180 cm per 72 kg, riesce ad abbinare una buona prestanza fisica ad un’elevata velocità soprattutto in campo aperto, dove può diventare incontenibile se lanciato a dovere. In patria è stato paragonato alla leggenda Farfan, in molti invece lo hanno accostato al portoghese Nani, anche lui prodotto dello Sporting Lisbona.

NUMERI – Nel 2007 Carrillo entra a far parte delle giovanili dell’Alianza Lima, raggiungendo la prima squadra nel 2009. L’anno della svolta è il 2010, quando ottiene il titolo di rivelazione dell’anno del campionato peruviano, e il 13 febbraio del 2011 arriva il primo gol. Le sue prestazione suscitano l’interesse di molte squadre europee, a spuntarla alla fine è lo Sporting Lisbona che lo soffia alla concorrenza, tra le altre, della Lazio. Allo Sporting dimostra solo a tratti le sue enormi potenzialità, collezionando buone prestazioni ma poche reti: il bottino finale è infatti di soli 11 gol in 110 presenze. Con i portoghesi Carrillo vince una coppa di Portogallo nel 2014-2015 e la relativa supercoppa nell’estate 2015. Nell’ultima stagione il peruviano è stato messo da parte, complice il rifiuto di rinnovare il contratto, e ha collezionato soli 4 gol. Ora Carrillo è pronto a rilanciarsi, al Benfica o magari in Italia.

SHARE