SHARE
renato sanches portogallo mdc
Renato Sanches

Grazie al gol realizzato nei quarti contro la Polonia Renato Sanches è diventato il terzo giocatore più giovane di sempre a segnare in una fase finale degli Europei.

Difficilmente Renato Sanches dimenticherà la serata di ieri perché, oltre a sancire la qualificazione in semifinale del suo Portogallo, è stata anche l’occasione per mettere a segno la sua prima rete con la selezione lusitana. Inoltre, il portoghese ha anche stabilito un record: è il terzo marcatore più giovane di sempre in una fase finale degli Europei, ma è il più giovane ad aver segnato in una partita di eliminazione diretta del torneo.

Renato Sanches è il primo giocatore teenager ad andare a segno dal 2004 quando, durante la fase a gironi, trovarono la via del gol lo svizzero Vonlanthen e i ben più conosciuti Rooney e Cristiano Ronaldo.

Questa la classifica dei marcatori più giovani ad una fase finale di un Europeo:

  1. 18 anni e 141 giorni: Johan Vonlanthen (Svizzera 1-3 Francia, 21/06/04)
  2. 18 anni e 237 giorni: Wayne Rooney (Inghilterra 3-0 Svizzera, 17/06/04)
  3. 18 anni e 317 giorni: Renato Sanches (Polonia – Portogallo, 30/06/16)
  4. 19 anni e 107 giorni: Dragan Stojković (Francia 3-2 Jugoslavia, 19/06/84)
  5. 19 anni e 129 giorni: Cristiano Ronaldo (Portogallo 1-2 Grecia, 12/06/04)
  6. 19 anni e 182 giorni: Ferenc Bene (Ungheria 3-1 Danimarca, 20/06/64)
  7. 19 anni e 268 giorni: Cristian Chivu (Inghilterra 2-3 Romania, 20/06/00)
  8. 19 anni e 352 giorni: Patrick Kluivert (Olanda 1-4 Inghilterra, 18/06/96)

Una bella soddisfazione per l’ormai ex giocatore del Benfica, che ancora non era riuscito a dimostrare il suo valore a questi Europei: ieri Santos, invece, decide di mandarlo in campo dal primo minuto contro la Polonia e il portoghese ripaga alla grande la fiducia del c.t.. Al termine del torneo Renato Sanches inizierà la sua nuova avventura al Bayern Monaco, che lo ha acquistato per ben 35 milioni di euro. Il club portoghese, inoltre, potrebbe arrivare ad intascare altri 45 milioni considerando la possibilità di alcuni bonus e obiettivi raggiungibili. Ancelotti lo aspetta a braccia aperte, Sanches vuole continuare a bruciare le tappe. 

SHARE