Pogba, il padre: “Vuole giocare in un campionato migliore della Serie A”

Pogba, il padre: “Vuole giocare in un campionato migliore della Serie A”

Dichiarazioni se non preoccupanti, quanto meno da tenere in conto, arrivano da Fassou Antonine Pogba, papà dello juventino Paul, che alla stampa francese ha rilasciato alcune dichiarazioni circa il futuro del giocatore attualmente impegnato con la selezione bleue di Didier Deschamps ad Euro 2016.

VOCI REAL – Pogba senior ha affermato: “Ho sentito le voci su un presunto interessamento del Real Madrid nei confronti di Paul, e trovo che sia un qualcosa di interessante ed affascinante al tempo stesso. Il desiderio di mio figlio ed anche mio è quello di giocare in un campionato migliore, più competitivo della Serie A italiana, ma sarà Paul Pogba e non Fassou Pogba a decidere in quale squadra militare l’anno prossimo. La situazione al momento è questa”.

CALMA E GESSO – La Juventus però è abituata a convivere con le voci di partenza del suo gioiello, assistito tra l’altro da Mino Raiola, un vero e proprio ‘artista della fuga’, che pure saltuariamente riporta delle dichiarazioni sul valore di Pogba alludendo a delle possibilità di un addio. Il club torinese, come affermato sempre dal dg Beppe Marotta, ritiene il forte centrocampista transalpino incedibile o almeno non negoziabile per meno di 100 milioni di euro, nonostante un Europeo giocato alquanto sotto tono. Pogba scenderà in campo questa domenica nella sfida che la Francia padrona di casa si troverà a giocare per i quarti di finale contro l’Islanda, sorpresa di Euro 2016 e vera e propria mina vagante del torneo dopo averla spuntata nel proprio girone durante il primo turno e successivamente all’incrocio con tanto di eliminazione inflitta alla più quotata Inghilterra negli ottavi.

ANCORA TU? – La stampa inglese continua nel frattempo a parlare di un Manchester United tornato anch’esso alla carica con 95 mln di euro pronti per essere inviati sul conto della Juventus. Proprio nel Manchester United fra il 2009 ed il 2012 Pogba ha mosso i passi più significativi in carriera prima di esplodere definitivamente alla Juventus, nella quale giunse a parametro zero quattro anni fa.