SHARE

 

Martin Skrtel

Martin Skrtel, difensore del Liverpool e della Nazionale slovacca della quale è un simbolo assieme al napoletano Marek Hamsik e con cui ha giocato nelle scorse settimane gli EUropei del 2016 in Francia, ha pubblicato in un apposito post apparso su vari social network le sue scuse in relazione a quanto successo nei giorni scorsi con Jurgen Klopp, manager dei Reds e suo allenatore.

CHE FRUSTRAZIONE – A quanto pare la situazione di Skrtel nel Merseyside non sarebbe delle migliori, da un punto di vista puramente tecnico: Skrtel infatti è fortemente indiziato di essere ceduto nella sessione di calciomercato estiva che è iniziata ufficialmente oggi, giorno in cui tra l’altro lo stesso Liverpool si è radunato in sede per preparare il preseason 2016/2017. Il club inglese non ha fatto molto affidamento sul 31enne centrale ex Zenit, con Jurgen Klopp che gli ha preferito altri elementi nell’undici titolare, riservando per Skrtel appena 22 presenze in Premier League più altre 5 nelle altre competizioni.

IL FATTACCIO – Mercoledì scorso Skrtel avrebbe definito Klopp su Instagram “Una testa di c***0, con il post che è diventato virale in poche ore e ha creato l’inevitabile ridda di polemiche. E’ stato anche usato l’emblematico Hashtag “KloppIsAD ***head”, con tanto di augurio che l’ex tecnico del Borussia Dortmund leggesse il messaggio. Alla fine però il giocatore ha rivolto delle pubbliche scuse al suo allenatore scrivendo un messaggio in inglese e slovacco del quale vi riportiamo la traduzione:

“Sono molto dispiaciuto per la situazione e per come è stata riportata a mio nome. In questi giorni durante i quali sono stato molto occupato ho svelato al mio migliore amico di aiutarmi nella gestione dei miei profili sui social networl. Lui però è uscito un pò fuori dal seminato e non ha ben compreso quanto possano sembrare seri i miei commenti. Ci tengo a precisare che l’opinione sua, da lui riportata, non è affatto la mia”.

SHARE