SHARE
Henrikh Mkhitaryan, Borussia Dortmund
Henrikh Mkhitaryan, Borussia Dortmund
Henrikh Mkhitaryan, Borussia Dortmund
Henrikh Mkhitaryan, Borussia Dortmund

Nuovo rinforzo per il Manchester United di Josè Mourinho dopo l’arrivo di Ibrahimovic: è Mkhitaryan il colpo dei Red Devils.

Il nuovo Manchester United di José Mourinho piazza il terzo grande colpo di questo calciomercato estivo, che si è appena aperto, ma che parte subito con il botto: Heinrikh Mkhitaryan è un nuovo calciatore dei Red Devils. Il forte centrocampista del Borussia Dortmund era in cima alla lista dei desideri del tecnico portoghese, che ha dato inizio ad una vera e propria rivoluzione in casa United: Mkhitaryan si trasferisce in Inghilterra a titolo definitivo. Riempite le casse del Borussia Dortmund, che è ora pronto ad investire qualche milione nel mercato in entrata. Trattativa non facile tra le parti, cifre alte per questa operazione che si è conclusa per volere di Mourinho, il quale è riuscito a convincere il calciatore armeno a trasferirsi in Premier League dopo tre stagioni al Borussia in Bundesliga.

COMUNICATO – Ad ufficializzare l’arrivo dell’ormai ex Borussia Dortmund, ci ha pensato la stessa società tedesca tramite i propri canali ufficiali: “Le strade del Borussia Dortmund e del centrocampista Henrikh Mkhitaryan (27) si separano questa estate. Vogliamo fare gli auguri a Mkhitaryan per la suo nuova avventura in Premier League”. In seguito al comunicato si apprendono anche le parole del CEO giallonero Watzke, che ha spiegato i motivi dell’addio di Mkhitaryan: “Il Manchester United ci ha fatto un’offerta di grande valore e il giocatore non voleva rinnovare il contratto, quindi avremmo rischiato di perderlo a parametro zero nel 2017”.

Sbarcato in Germania nel luglio del 2013 direttamente dallo Shakhtar Donetsk, in giallonero Mkhitaryan di fatto arrivò per rimpiazzare il partente Mario Götze, trasferitosi al Bayern Monaco in quell’estate. In tre stagioni il fantasista armeno ha collezionato 140 presenze e totalizzato 41 gol, oltre a 49 assist tra Bundesliga, Champions League, Europa League e Coppa di Germania. In questa annata l’armeno in 31 gare ha messo a segno 11 reti e realizzato 20 assist in campionato, in Europa League 15 presenze, 7 gol e 10 passaggi vincenti, mentre in Coppa di Germania ha giocato 6 match, totalizzando 5 gol e 2 assist. La migliore stagione in assoluto per l’armeno con la maglia del Borussia Dortmund, ma José Mourinho l’aveva già notato e ora l’ha fatto suo: oggi è ufficiale, il futuro di Mkhitaryan sarà in Inghilterra, al Manchester United.

SHARE