SHARE
Mauro Icardi ad Appiano Gentile nel primo giorno di raduno dell'Inter
Mauro Icardi ad Appiano Gentile nel primo giorno di raduno dell'Inter
Mauro Icardi ad Appiano Gentile nel primo giorno di raduno dell'Inter
Mauro Icardi ad Appiano Gentile nel primo giorno di raduno dell’Inter

Mauro Icardi su0na la carica: “Inter, l’obiettivo stagionale è la Champions League. Ho seguito tutto della svolta societaria, Suning farà bene”.

Mauro Icardi crede in se stesso e nell’Inter. E’ lui il simbolo nerazzurro più vivido di questo primo giorno di raduno ad Appiano Gentile. Il bomber argentino ha vissuto la Copa America Centenario comodo sulla propria poltrona – provando anche una certa tristezza per la mancata convocazione con l’Albiceleste – ed ora sembra prontissimo per buttarsi, anima e corpo, nella nuova stagione di Serie A ed Europa League.

ICARDI E GLI OBIETTIVI DELL’INTER Suona la carica “Maurito”, e ai microfoni di Inter Channel parla di obiettivi e risultati da raggiungere: “Lo spirito con cui riprendiamo il lavoro è sempre lo stesso quando inizia un nuovo anno, cioè fare il meglio possibile. Della svolta societaria ho seguito tutto, sono certo che la nuova società farà il bene dell’Inter come hanno fatto Moratti e Thohir negli anni scorsi. L’obiettivo primario di questa stagione sarà sempre tornare a giocare la Champions League, perché l’Inter è una delle squadre più grandi al mondo e merita di partecipare a questa competizione. Ci siamo andati vicini l’anno scorso e ora vogliamo fare grandi cose”.

 

Sul suo rapporto con l’Inter, Mauro Icardi ha le idee chiare: “La responsabilità di portare la fascia che è stata di Zanetti è grande, ma ne sono orgoglioso. Il ritiro? Ora aspettiamo tutti i tifosi a Brunico, ma già sappiamo che ci sarà tanta gente e per noi è importate. Il calcio senza i tifosi non è la stessa cosa e noi sentiamo il calore dei tifosi che ci supportano sempre”.

Stefano Mastini 

SHARE