SHARE
Carlitos Tevez - Fonte Twitter Boca Juniors Ufficiale
Carlitos Tevez - Fonte Twitter Boca Juniors Ufficiale
Carlitos Tevez - Fonte Twitter Boca Juniors Ufficiale
Carlitos Tevez – Fonte Twitter Boca Juniors Ufficiale

Il West Ham punta fortemente su un ritorno di Carlos Tevez ma le richieste dell’ex juventino sono da capogiro.

62 punti in campionato e un settimo posto che vale l’accesso ai preliminari di Europa League, al termine di una stagione estremamente positiva e che forse avrebbe potuto regalare anche qualcosa in più. Parliamo del West Ham di Bilic che ha messo in luce nell’ultima Premier un ottimo ingranaggio esaltato soprattutto dalle qualità offensive del funambolico Dimitri Payet che sta incantando tutti ad Euro 2016 con la sua Francia, impegnata questa sera nelle semifinali contro la Germania. Il West Ham però non ha assolutamente intenzione di accontentarsi, e una volta blindati i gioielli, tra i quali spicca proprio lo stesso Payet, gli sforzi saranno tutti riversati sul mercato in entrata che ha già portato in casa Hammers lo svincolato di lusso Feghouli dal Valencia che è andato a potenziare un reparto d’attacco già niente male. Le ambizioni però per la compagine allenata dal croato Bilic sono di altissimo livello e sulla lista della spesa del club londinese è finito anche l’argentino ex Juventus, Carlos Tevez. L’Apache che ultimata la sua avventura bianconera è ritornato ad indossare la casacca del suo Boca Juniors, non ha perso di certo smalto realizzando 9 reti in 20 presenze nel 2016. Nonostante i suoi 32 anni Tevez infatti è ancora in forma smagliante e un suo ritorno al West Ham potrebbe rappresentare l’ultima chance della sua carriera di ritentare a buoni livelli in Premier League dopo le esperienze con Hammers, Manchester City e United.

RICHIESTA FARAONICA – Tifosi e dirigenza del West Ham sognano quindi un clamoroso ritorno ad Upton Park di Tevez che però non ama forse così tanto il club londinese, stando almeno a quanto detto dal presidente del club David Sullivan. I londinesi hanno infatti offerto un ingaggio faraonico all’Apache che pare però aver rifiutato, avanzando richieste quanto meno improbabili: “Tevez dice di amare il West Ham? Non credo. Gli ho offerto 150mila sterline a settimana e lui ne ha chieste 250mila. Non si tratta di una trovata pubblicitaria, – ha dichiarato Sullivan al Daily Mirror – vogliamo che diventi il nostro attaccante numero uno. Per noi sarebbe anche una scommessa puntare su un giocatore di 32 anni che nell’ultimo anno in Sud America non ha impressionato. Con la Juventus è stato spettacolare, ma per 250mila sterline a settimana credo che rimarrà dov’è.”