Inter, Erkin si presenta: “Qui grazie a Mancini, darò tutto me stesso”

Inter, Erkin si presenta: “Qui grazie a Mancini, darò tutto me stesso”

Caner Erkin posa con la nuova maglia dell'Inter. Fonte - Account Twitter @F.C. Internazionale
Caner Erkin posa con la nuova maglia dell’Inter. Fonte – Account Twitter @F.C. Internazionale

Acquisto mirato, rinforzo adeguato alle esigenze delle squadra, Caner Erkin è stato presentato ufficialmente come nuovo giocatore dell’Inter. Arrivato a Milano a parametro zero dopo la scadenza del suo contratto con il Fenerbahce, il giocatore turco classe ’88, era già stato in passato nel mirino del club nerazzurro come confermato dal direttore sportivo Piero Ausilio, salito in prima persona nel ritiro di Riscone di Brunico per l’occasione (“Lo avevamo già seguito in passato ma non c’erano state le condizioni per chiudere l’operazione. È un giocatore che non ha bisogno di presentazioni”).

Dopo sette stagioni consecutive nella Super Lig turca dunque, è arrivato per l’esterno di fascia il momento del grande salto, da meritare giorno dopo giorno per evitare di fare la stessa fine di alcuni suoi illustri predecessori passati negli ultimi anni all’Inter. “Sono arrivato in una grandissima squadra. Sono molto felice di essere qui e farò di tutto per l’Inter – ha detto Erkin– Ambientarsi non sarà semplice all’inizio, soprattutto per questioni di lingua. Ma ho già iniziato a studiare l’italiano e non credo che avrò difficoltà nel trovare la giusta intesa con gli altri compagni di squadra. Sono arrivato in un club importante, di livello internazionale, credo nelle mie qualità e spero di essere utile per molti anni”. Idee chiare e forte spirito di adattamento, con queste prerogative il nazionale turco (49 presenze in totale, due nell’Europeo appena concluso) vuole convincere Roberto Mancini che alcuni media descrivevano come piuttosto freddo dopo averlo visto all’opera con la maglia della nazionale. “Mancini è un allenatore di carattere e ha una mentalità vincente. Non vedo l’ora di lavorare con lui, è anche per lui che sono qui. Ho tanti amici nel Galatasaray, mi hanno parlato molto bene di lui”.

Erkin ha scelto la maglia numero 18 ed è gia da ieri a disposizione dello staff tecnico nerazzurro, avendo rinunciato agli ultimi 5 giorni di vacanza che la società gli aveva accordato dopo le fatiche dell’Europeo.