SHARE
Kantè
Kantè (Fonte: Leicester City official Twitter)

Arriva la conferma ufficiale del trasferimento di Kantè dal Leicester al Chelsea. Il club campione d’Inghilterra ha comunicato il raggiungimento dell’accordo tra le due società.

N’Golo Kantè saluta il Leicester e si trasferisce a Londra, sponda Chelsea dove cercherà di contribuire alla ricostruzione della squadra di Abramovich, reduce da una stagione davvero disastrosa. Il centrocampista francese è stato uno dei protagonisti di Euro 2016 dove è partito inizialmente da titolare con la Francia salvo accomodarsi in panchina nelle ultime uscite.

Kanté passa così dalla guida di un tecnico italiano ad un altro e dopo aver conosciuto la sapiente tattica di Claudio Ranieri si appresta a seguire i duri metodi di allenamento di Antonio Conte. Il club campione d’Inghilterra ha infatti confermato sul proprio profilo Twitter che le due società hanno raggiunto l’accordo per il trasferimento del centrocampista francese ai blues. Anche se non sono ancora state rese note le cifre dell’accordo, appare abbastanza certo che il Chelsea sborserà 36 milioni di euro (circa 32 milioni di sterline), ovvero il prezzo della clausola rescissoria. Il francese firma un contratto quinquennale ed è un rinforzo importantissimo per Conte, che ha sempre gradito giocatori con le sue caratteristiche, in particolare per la grinta e le capacità di interdizione che contraddistinguono lo stesso Kantè. Si tratta di un mediano davvero instancabile nella corsa, ma anche in grado di costruire occasioni disponendo di piedi buoni tanto che il tecnico romano gli ha sempre dato il compito di impostare l’azione offensiva. Queste le sue prima parole da giocatore del Chelsea: “Adesso ho l’opportunità di lavorare con Antonio Conte, un grande allenatore e inoltre potrò giocare con alcuni dei migliori giocatore del mondo“.

Classe 1991, al Leicester ha disputato solo la scorsa stagione diventando subito un punto di riferimento per Ranieri tanto che ha disputato ben 37 partite mettendo a segno un gol e quattro assist. Gli inglesi incassano così una plusvalenza importante, dato che circa un anno fa l’avevano acquistato dai francesi del Caen per soli 9 milioni di euro. In precedenza aveva vestito la maglia del Boulogne, con cui è cresciuto nel settore giovanile.

SHARE