SHARE
André Gomes, Portogallo - Euro 2016
André Gomes, Portogallo - Euro 2016
André Gomes, Portogallo - Euro 2016
André Gomes, Portogallo – Euro 2016

Andrè Gomes è un nuovo giocatore del Barcellona: la notizia era stata diramato dallo stesso club azulgrana con un comunicato nella settimana appena passata. In molti si sono chiesti a quali cifre la squadra di Leo Messi, che rischia di perdere un centrocampista di grande affidamento come Rakitic, si sia aggiudicata la prestazioni del giovane asso portoghese, ambito anche dalla Juventus. Le cifre sono alte, ma non altissime come ci si sarebbe aspettato dalle dichiarazioni e dai rumors che si sono inseguiti nel mese di giugno: sembrava infatti che i bianconeri dovessero staccare un assegno da 60 milioni di euro, maledetti e subito. La cifra sborsata dai blaugrana, in parte fissa, corrisponde invece a poco più della metà.

Il campione d’Europa in carica, che si sta godendo le vacanze dopo la vittoria con il suo Portogallo, si è trasferito dal Valencia al Barcellona per la cifra di 35 milioni di euro in parte fissa.  In aggiunta ci sono dei bonus relativi alle prestazioni del giocatore e di squadra pari a 20 milioni di euro ed una particolarissima clausola che permetterebbe agli ex proprietari di assicurarsi altri 15 milioni nel caso in cui Gomes diventasse per più di una volta Pallone d’Oro. La clausola rescissoria del calciatore, altissima come da tradizione spagnola, attesta il suo valore attorno ai 100 milioni di euro.

Non sono state invece diramate informazioni a riguardo del contratto del giocatore, che figura come un quinquennale nel comunicato del Barcellona: molto probabilmente avrà una consistente parte fissa con bonus a salire. La stella lusitana, che compirà 23 anni il 30 luglio, firmerà il contratto e sarà presentato ai tifosi nel tempio del Camp Nou nella giornata di mercoledì. Per Luis Enrique sarà un bel rebus quello del centrocampo nel caso in cui Rakitic dovesse restare: Andrè Gomes dovrà ritagliarsi spazio fra il genio croato e l’illusionista Andrès Iniesta, il calciatore spagnolo più forte della storia.

SHARE