Amichevoli, Brighton-Lazio 0-1: la risolve Ravel Morrison

Amichevoli, Brighton-Lazio 0-1: la risolve Ravel Morrison

Brighton-Lazio
Morrison in goal (Foto: Twitter ufficiale SS Lazio)

L’aria di casa fa bene all’inglese Ravel Morrison che regala il successo a Simone Inzaghi: Brighton-Lazio termina 0-1.

E’ tempo della prima amichevoli di respiro internazionale per la nuova Lazio di Simone Inzaghi che vola in Inghilterra per fronteggiare il Brighton. In terra britannica i biancocelesti si ritrovano di fronte la squadra di Hughton, compagine militante in seconda serie. Un test decisamente più provante rispetto alle ultime uscite laziali contro un avversario di discreto livello.

Brighton-Lazio, si parte

Per l’occasione mister Inzaghi, orfano di Keita sempre più separato in casa, si affida ad un solido 4-3-3 con il tridente composto da Kishna, Djordjevic e Lulic. In porta c’è Berisha, mentre la difesa centralmente è protetta dal duo olandese Hoedt-De Vrij, con Basta e Radu in corsia. In mediana infine ecco Onazi accompagnato da Milinkovic-Savic e da un finalmente responsabilizzato Ravel Morrison.

L’aria di casa

Dopo appena 3 minuti sono i padroni di casa a bussare per primi, trovando un grande intervento di Berisha sul proprio cammino. Djordjevic prova la timida risposta di testa ma si resta sullo 0-0. Il punteggio lo sblocca quindi il laziale di casa: Ravel Morrison che si concede il lusso di una rete di destro al volo dal limite dell’area. La conclusione dell’ex Manchester United incenerisce Stockdale e risulterà così il goal decisivo. Evidente la crescita della coppia centrale laziale che tiene la porta inviolata insieme all’ottimo Berisha sostituito nella ripresa. Rimane a secco Djordjevic che lascia il campo per infortunio mentre convince questo Morrison 2.0.

Nella ripresa tanti cambi e poche occasioni la fanno da padrona e il risultato non cambierà più. Brighton-Lazio termina 0-1.

BRIGHTON-LAZIO 0-1

MARCATORI: 27′ Morrison

BRIGHTON (4-4-2): Stockdale; Rosenior, Bruno, Dunk, Bong; Knockaert, Stephens, Kayal, Murphy; Hemed (60′ Baldock), Murray. Allenatore: Hughton

LAZIO (4-3-3): Berisha (53′ Vardic), Basta (65′ Patric), De Vrij (65′ Mauricio), Hoedt (82′ Germoni), Radu (65′ Lukaku); Milinkovic (82′ Prce), Onazi (82′ Murgia), Morrison (65′ Palombi); Kishna (65′ Lombardi), Djordjevic (53′ Cataldi), Lulic (82′ Ikonomidis). Allenatore: Inzaghi