SHARE
Germania
La Germania festeggia (Foto: Twitter ufficiale UEFA EURO 2016)
Germania
Julian Draxler Foto: Twitter ufficiale UEFA EURO 2016)

Un anno fa la Juventus disse addio a Julian Draxler dopo una trattativa estenuante con il Wolfsburg. Oggi il giocatore annuncia di voler lasciare il club tedesco, riaprendo le porte ad un trasferimento in bianconero.

ADDIO ANNUNCIATO

Le strade di Julian Draxler e del Wolfsburg potrebbero dividersi dopo soltanto un anno. Il giocatore infatti ha rivelato alla Bild il proprio desiderio andarsene: “Voglio lasciare il club. Ho già avvisato la società dopo la semifinale dell’Europeo contro la Francia”. Draxler è arrivato al Wolfsburg soltanto un anno fa dallo Schalke 04, dopo mesi di trattative senza esiti con la Juventus. Ora il club bianconero potrebbe riprovare a dare l’assalto al tedesco, forte della volontà del giocatore di partire. Non è dello stesso avviso il tecnico dei lupi Hecking: “Abbiamo chiaramente discusso sul futuro di Julian, e resta con noi. Credo che un giocatore debba anche accettare il fatto che in alcune stagioni le cose possano anche non funzionare. C’è una tendenza a dare troppo potere ai giocatori, i procuratori poi non ne parliamo, hanno sempre un impatto eccessivo”.

ANCHE LUIZ GUSTAVO NEL MIRINO

La necessità più impellete per Marotta e Paratici è però quella di trovare un centrocampista che prenda il posto di Paul Pogba. Tra i tanti nomi presi in esame dalla dirigenza bianconera è spuntato anche quello di Luiz Gustavo, centrocampista brasiliano proprio del Wolfsburg. In passato Luiz Gustavo ha giocato anche con la maglia del Bayern Monaco, con il quale ha conquistato il triplete nel 2013, con Heynckes in panchina. La Juventus vorrebbe il giocatore in prestito oneroso con diritto di riscatto. Ma il club tedesco è pronto a cederlo soltanto a titolo definitivo. Ancora una volta potrebbe essere una clausola di rescissione a venire in contro alla Juventus. Quella di Luiz Gustavo è di 32 milioni di euro.

ZAZA VERSO L’ADDIO

Il percorso inverso potrebbe essere intrapreso da Simone Zaza. Con l’arrivo di Higuain, l’attaccante della nazionale avrà verosimilmente ancora meno spazio alla Juventus ed è disposto a partire. Su di lui ha messo gli occhi proprio il Wolfsburg, alla caccia di un attaccante giovane e di peso da piazzare al centro dell’attacco. Per Zaza la possibilità di ripercorrere le orme di Dzeko e Mandzukic potrebbe essere allettante, ma in realtà preferirebbe restare in Italia. Il club tedesco ad oggi è l’unico veramente interessato al giocatore, che tuttavia attende una chiamata da Milan o Roma.