Rassegna stampa estero: Diego Alves il sostituto di Claudio Bravo

Rassegna stampa estero: Diego Alves il sostituto di Claudio Bravo

Rassegna stampa estero, le prime pagine dei maggiori quotidiani sportivi internazionali: ecco le ultime notizie da Spagna, Francia, Inghilterra. Il quotidiano ‘Marca’ apre in prima pagina con quattro sezioni: “Marcus Walz, un oro prodigioso. Il Real Madrid vince 5-3 e Morata già segna. Bruno Hortelano, un fuori di serie. Michael Phelps: ‘Ho vissuto un sogno'”. Il quotidiano “Sport”, invece, parla delle numerose trattative in cui è coinvolto il Barcellona: ‘Intense trattative tra Barcellona e Valencia. Diego Alves potrebbe essere il sostituto di Bravo, Pepe Reina l’alternativa. Sprint finale per Paco Alcacer. Munir e Samper potrebbero essere pedine di scambio’. Infine, questa sera alle ore 23.00 ci sarà il ritorno della Supercoppa di Spagna tra Barcellona e Siviglia: all’andata i blaugrana hanno superato 2-0 gli uomini di Sampaoli grazie alle reti di Suarez e Munir.

Pepe Reina arrabbiato

Il portiere spagnolo del Napoli, Pepe Reina, dopo le notizie di mercato circolate ieri sera ha twittato: “Cazzate!!non mi sono offerto a nessuna parte!! Basta di bujie… Sempre e comunque Forza Napoli!! Adesso prepariamoci per domenica!👌 chiaro?”. Pepe Reina piace al Barcellona e secondo quanto riporta “Sport” lo spagnolo avrebbe aperto alla possibilità di un suo ritorno in blaugrana. Tutto falso, assicura il partenopeo che pensa già alla prima partita di Serie A in programma domenica sera all’Adriatico di Pescara.

Bravo al Manchester City

Claudio Bravo potrebbe essere il nuovo portiere di Guardiola. Nelle prime uscite stagionali il tecnico spagnolo ha scelto Caballero come titolare del Manchester City relegando in panchina l’inglese Joe Hart.  Il quotidiano spagnolo “Mundo Deportivo” afferma: ‘Il Barcellona potrebbe incassare 20 milioni, però il trasferimento non avverrà fino all’acquisto di Diego Alves. L’offerta dei blaugrana, invece, per Paco Alcacer arriva fino a 30 milioni più le cessioni di Samper e Munir’.