Champions League, i risultati dei preliminari: cade il Villarreal

Champions League, i risultati dei preliminari: cade il Villarreal

(fonte foto: profilo ufficiale Twitter Champions League)
(fonte foto: profilo ufficiale Twitter Champions League)

Il Monaco vince al Madrigal ma segna Pato, goleada del Celtic: questi i risultati delle gare di andata dei preliminari di Champions.

I risultati di ieri 17 agosto

Copenaghen-Apoel 1-0 (43′ Pavlovic)
Dinamo Zagabria-Salisburgo 1-1 (59′ Lazaro, 76′ Rog)
Steaua-Manchester City 0-5 (13′ Silva, 49′ Nolito, 41′, 78′, 89′ Aguero)
Ajax -Rostov 1-1 (13′ Noboa, 38′ Klaassen)
Young Boys -Borussia Moenchengladbach 1-3 (11′ Raffael, 56′ Sulejmani, 67′ Hahn, 69′ aut. Rochat)

Il programma di oggi 18 agosto

Ludogorets-Pilsen 2-0 (51′ Moti, 64′ Vura)
Celtic-Hapoel Beer-Sheva 5-2 (9′ Rogic, 39′, 45+1′ Griffiths, 55′ Maranhao, 57′ Melikson, 73′ Dembele, 85′ Brown)
Dundalk -Legia Varsavia 0-2 (56′ rig. Nikolics, 90+4′ Prijovic)
Porto- Roma  1-1 (21′ aut. Felipe, 61′ rig. André Silva)
Villarreal-Monaco 1-2 (3′ rig. Fabinho, 36′ Pato, 72′ Bernardo Silva)

(gare di ritorno il 23 e 24 agosto)

La Roma non va oltre l’1-1 in Portogallo e Luciano Spalletti, tecnico dei giallorossi, commenta così il pari ai microfoni di ‘Premium Sport’:  “Sono molto contento della prestazione, era la prima ufficiale. Vederli in campo è stato un piacere. Se però devo andare a fare il tecnico che analizza la partita, c’è una cosa che diventa fondamentale: dopo il vantaggio sulla metà del primo tempo abbiamo perso palla forzando qualche occasione senza che venissero loro a prenderla. Abbiamo forzato delle situazioni che una squadra esperta come la nostra non può sbagliare. La squadra mi è piaciuta tantissimo. Vedendo da fuori può sembrare che ci sia stato un calo fisico, in realtà abbiamo perso troppi palloni forzando alcune situazioni e così ti metti in condizioni di rincorrere l’avversario  e questo crea difficoltà enormi. Nel secondo tempo Salah si è messo a disposizione con Edin Dzeko che ha fatto una grandissima partita. Si è messo a disposizione, è venuto sempre a marcare il loro mediano. Sapevo di avere una squadra forte e stasera ne ho avuto la conferma. Dando il pallino a loro, il Porto è una squadra forte con giocatori forti, siamo andati a fare un po’ il loro gioco”.