Bolt trionfa nei 200: “La mia ultima Olimpiade”

Bolt trionfa nei 200: “La mia ultima Olimpiade”

usain bolt olimpiadi 2016
Usain Bolt, oro nei 100 metri a Rio – Fonte Twitter @usainbolt

Usain Bolt non vince. Stravince. La freccia giamaicana trionfa nei 200 metri piani, dominando, dopo la grande rimonta nei 100 metri. Sono otto gli ori consecutivi vinti da Bolt. Si è aggiduciato l’oro nei 100 e nei 200 nel 2008, 2012 e 2016. Come lui non c’è stato nessuno, e chissà quando ci sarà nel futuro. Sesta gara e sesta vittoria in sei giorni: alla soglia dei 30 anni la stella giamaicana non ha intenzione di abdicare. Adesso tocca alla staffetta 4×100, alla ricerca di un clamoroso en plein. Lo stadio dell’atletica, gremito come solo quando c’è Bolt, ha trattenuto il fiato per meno di 20 secondi, godendosi l’impresa della cometa di Halley dello sport. Uno così chissà quando passerà ancora. Nel dubbio, i brasiliani si godono il presente.

200 metri in 19”78

Nonostante l’avesse promesso Bolt non è riuscito ad infrangere il record olimpico. La pista era bagnata, ha piovuto fino a 20 minuti prima della gara, e c’erano 0.5 m/s di vento contrario. Non per lui, che partito in sesta corsia è arrivato nel rettilineo da solo, ribadendo ancora una volta la differenza abissale fra lui ed il resto del mondo. Il pubblico lo applaude, lo osanna, lo ringrazia. Balli, musica, Bob Marley, selfie e la freccia. Alle sue spalle l’amico Le Grasse ed il francese Lemaitre.

Bolt: “La mia ultima Olimpiade”

Gli ultimi 200 metri della carriera olimpica di Usain Bolt si sono appena consumati. Lui sorride alle telecamere e parla con i giornalisti. Domenica compirà 30 anni, ma immaginarlo vecchio è impossibile. “Sono vecchio, sì posso dire che questa è la mia ultima Olimpiade”. Silenzio. “Dopo l’ultima curva ho smesso di controllare il corpo, pensava a tutt’altro cronometro ma conta cambiare dimensione. Ho cambiato questo sport, l’ho reso più divertente adesso posso dire davvero che questa è l’ultima Olimpiade”. L’ultima missione dell’uomo più veloce della storia dell’umanità.