Casillas, che record: 18 partecipazioni alla Champions League

Casillas, che record: 18 partecipazioni alla Champions League

Casillas
Casillas in allenamento (Foto: Facebook ufficiale, Selección Española de Fútbol (SeFutbol))

Record per Iker Casillas: il portiere spagnolo ottiene la sua diciottesima partecipazione consecutiva alla Champions League.

Non starà certo vivendo un periodo esaltante così come era stato ai tempi d’oro del Real Madrid e della nazionale della Spagna in passato, ma Iker Casillas, nonostante le critiche che lo hanno bersagliato nelle ultime stagioni continua a partecipare alla Champions League ottenendo uno strepitoso record.

SOLO GIGGS HA FATTO DI PIU’

Casillas è sceso in campo ieri sera in Roma-Porto, gara di ritorno dei preliminari di Champions che ha visto la squadra lusitana prevalere con un netto 3-0 all’Olimpico, risultato che fa seguito al pareggio per 1-1 della partita di andata e che ha estromesso malamente i giallorossi dall’Europa che conta. L’ex portiere del Real Madrid ha giocato come titolare in una serata del tutto tranquilla per lui, che alla fine gli ha regalato la partecipazione numero 18 alla massima competizione calcistica continentale per club. In questo modo Casillas si trova soltanto ad una stagione di ritardo dal capolista Ryan Giggs, leader di questa speciale classifica di presenze in Champions. Entrambi hanno in comune il fatto di essere stati capitani e fra i giocatori più rappresentativi di sempre dei loro vecchi club, il Real Madrid ed il Manchester United. Veri e propri campioni, anzi, Champions.

IL GOTHA DEL CALCIO

Il gallese addirittura ha trascorso ben 19 anni di fila in Champions League vincendone due (1998/99 e 2007/2008), per Casillas invece i successi sono stati tre (1999/2000, 2001/2002 e 2013/2014) e sono 18 le Champions League disputate, al pari di Paul Scholes, altro totem della storia dei Red Devils. Tra gli altri recordman si annoverano le figure di Raul (16 partecipazioni con il Real Madrid) e degli ex Barcellona Xavi (16) e Puyol (15). Il primo degli italiani è Paolo Maldini, che ha preso parte per 12 volte alla Champions League, ovviamente soltanto con il Milan. Ci sono pure Clarence Seedorf, che con Ajax, Real e Milan ha giocato per 14 volte il torneo, e Cristiano Ronaldo. Dentro anche Roberto Carlos, a quota 13.